Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteSecondiPescePesce di marePolpette di sarde al sugo di pomodoro

Polpette di sarde al sugo di pomodoro

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Prima fritte e poi insaporite nel sugo di pomodoro, le polpette diventano un secondo sfizioso. Nell'impasto anche pecorino, uvetta e pinoli

Condividi

Ingredienti

Tra i prodotti più apprezzati della tradizione casearia meridionale, il caciocavallo è un formaggio a pasta filata, prodotto con la stessa tecnica usata per mozzarella e provola.

Il caciocavallo Dop

Il Caciocavallo Silano Dop è ricavato da latte vaccino proveniente da alcuni territori di Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia. La tradizionale filatura a mano permette di ottenere una morbidezza ideale. Quando è giovane (matura almeno 30 giorni) il sapore è dolce e delicato, per poi diventare più intenso con l'avanzare della stagionatura.

Come usare il caciocavallo in cucina

Per la sua caratteristica di fondere facilmente, è ideale nelle farciture, nei ripieni di carne, pesce, come le seppie con olive e le cozze, verdure e negli impasti di polpette e polpettoni. È ideale anche per arricchire un primo di pasta, come gli sformatini di bucatini o da aggiungere alla frittata di riso. Tagliato a fette spesse, è ottimo alla griglia o impanato e fritto, come i medaglioni fritti.

Le varianti alle polpette di sarde al sugo di pomodoro

Sfiziose anche fredde per un pic nic, le polpette di sarde con verdure fritte e le polpette di tonno sono facili e veloci. Con sugo di pomodoro, provate le polpette di merluzzo.

Pulite le sarde, eliminate la testa, le interiora, la lisca e la coda. Sciacquatele bene sotto l'acqua, asciugatele e spezzettatele. Se usate la polpa di cernia, mescolatela con gli altri ingredienti come indicato.

Mettete i tocchetti di pesce in una ciotola insieme con 300 g di pangrattato, le uova, l'uvetta ammorbidita in acqua tiepida e sgocciolata, i pinoli e il caciocavallo. Salate, pepate e mescolate gli ingredienti finché il composto diventa omogeneo. 

3 Con le mani inumidite, formate delle polpette grandi come una noce. Schiacciatele delicatamente per appiattirle e passatele nel pangrattato rimasto. Scaldate in una padella abbondate olio di semi e friggete le polpette nell'olio ben caldo finché saranno dorate. Scolate le polpette e adagiatele su carta assorbente da cucina. 

Soffriggete lo scalogno in una padella scaldata con un cucchiaio di olio extravergine. Aggiungete  i pomodori, 1 pizzico di sale e cuocete per 15 minuti. Fate insaporire le polpettine per 5-6 minuti a fuoco dolce e servite guarnendo con foglioline di menta. 

aggiornato marzo 2024

TAG: #facile#fritto#pecorino#polpette#pomodoro#sarde#secondo#secondo di pesce#sugo

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.