Tagliatelle al cinghiale

  • MEDIA
  • 5/5
tagliatelle-cinghiale
Sale&Pepe

Un piatto dal sapore autunnale, impara a cucinare una variante delle tagliatelle con il ragù di cinghiale, un primo delizioso

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione delle tagliatelle al cinghiale

1) Per la preparazione delle tagliatelle al cinghiale come prima cosa devi tagliare 1 kg di polpa di cinghiale a cubetti, e farla marinare con 8 dl di vino rosso, rosmarino, salvia, prezzemolo, alloro, scorza di limone, 4 bacche di ginepro, 4 chiodi di garofano e 5 grani di pepe per 6 ore.

2) Passato il tempo necessario, scola la carne, condiscila con un filo d'olio e metà delle erbe e delle spezie della marinata tritate e falla rosolare con un trito di sedano, carota, scalogno, prezzemolo e aglio. Sfuma con 2 dl di vino e cuoci a fuoco basso per 1 ora, bagnando con acqua calda.

3) Distribuisci sul fondo di una padellina antiaderente ben calda 25 g di parmigiano grattugiato. Lascia che si fonda uniformemente formando un disco irregolare. Poi giralo con una spatola sottile per cuocerlo pochi istanti sull'altro lato. 
Trasferisci subito la cialda su un piatto e dalle la forma che preferisci. Ripeti l'operazione per altre 3 cialde.

4) Scalda 8 cucchiai d'olio con 1 spicchio d'aglio e un ciuffo di timo, una volta pronti toglili dal fuoco e unisci 100 g di tartufo nero a lamelle. Lessa al dente 800 g di tagliatelle fresche all'uovo, falle saltare con il ragù e manteca il tutto con 100 g di burro e 80 g di parmigiano. 

5) Servi la pasta su cialde di parmigiano e rifinisci con delle scaglie di tartufo e un filo d'olio.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it