Tutte le agri-scuole seminate per l’Italia

Tutte le agri-scuole seminate per l’Italia

Si chiama Orto in condotta, è un progetto firmato Slowfood decollato nel 2004, strumento efficace e ambizioso per l’educazione ambientale e alimentare

Pinterest
stampa
Family wearing rain boots in garden
Sale&Pepe

È un trionfo l’iniziativa Orto in Condotta che riguarda gli agri-asili e le agri-scuole e festeggia i suoi primi successi registrando anche un traguardo nella didattica focalizzata sull’esplorazione e la sperimentazione.

Dal Lazio alle Marche, dal Piemonte alla Toscana, sono tante infatti le scuole che in questi anni hanno aderito al progetto targato Slowfood dell’Orto in condotta. Si tratta di asili nido, in prima istanza, dove i bimbi già piccolissimi vengono educati e abituati all’osservazione della terra e degli animali, e poi dai tre anni in su di scuole dell'infanzia e scuole primarie dove l’attività di produzione ortofrutticola impegna attivamente i giovani studenti.

I primi Orti in condotta sono nati undici anni fa e oggi se ne contano parecchi, in tutto 507 (clicca qui), spalmati in tutto il territorio italiano, e il trend è in netta crescita. Le scuole che partecipano fanno parte di una grande rete con un progetto comune e attraverso la mappa possono conoscersi, entrare in contatto e condividere saperi ed esperienze anche al fine di conoscere il territorio e la stagionalità. 

Dalle ricreazioni en plein air durante le quali si osserva l’alternarsi delle stagioni e gli animali del giardino, all’utilizzo di materiali eco-friendly nella vita quotidiana, dalla cura e alla semina dei prodotti ortofrutticoli alla produzioni di marmellate artigianali: il progetto Orto in condotta (clicca qui) si articola in vari punti e la cura dell’orto è solo uno di questi passaggi fondamentali di apprendimento.

Insieme agli studenti e agli insegnanti sono stati coinvolti i genitori, i nonni e i produttori locali, proprio per dare l’opportunità alle giovani generazioni di approfondire i saperi legati alla cultura del cibo e alla salvaguardia dell'ambiente. Alla fine del percorso didattico gli alunni devono anche conoscere piante e fiori e relativi benefici, seguendo l’ottica del saper fare e la logica laboratoriale.

Slow Food festeggia gli Orti in Condotta l'11 novembre, giorno della festa di San Martino, data tradizionalmente dedicata alla messa a riposo dei campi.

Emanuela di Pasqua
16 febbraio 2015

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it