Gnocchi alla romana

  • 60 minuti PT60M
  • FACILE
  • kcal 490
  • recensioni

Gli gnocchi alla romana sono un classico e gustoso primo piatto a base di semolino, facile da realizzare.

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Gli gnocchi alla romana sono un primo piatto ideale in ogni occasione da una cena con gli amici al pranzo della domenica in famiglia: dei dischetti fatti con un impasto di semolino, latte, burro e uova, gratinati poi in forno con una spolverata di formaggio per creare un deliziosa crosticina croccante, che li rende irresistibili. Nascono dalla cucina povera del Lazio, un modo di usare le poche risorse a disposizione per preparare un piatto nutriente e sano per grandi e bambini: una porzione di gnocchi alla romana contiene circa 400 calorie!

Gli gnocchi si possono realizzare in tanti modi diversi di patate, di zucca o di castagne, ma a differenza di questi ultimi gli gnocchi alla romana sono semplicissimi da preparare, non serve avere una gran manualità o usare attrezzi particolari: una semplice casseruola, uno stampino rotondo per biscotti o un bicchiere e ingredienti di qualità facili da reperire. 

Non ti resta che scoprire come realizzare gli gnocchi alla romana seguendo passo dopo passo questa ricetta di Sale&Pepe: il risultato è garantito!

Come preparare gli gnocchi alla romana

1) Fai ammorbidire leggermente 50 g di burro e taglialo a pezzetti. Versa il latte in una casseruola, unisci 1 pizzico di sale e i pezzetti di burro e una grattata di noce moscata. Metti sul fuoco e porta lentamente a ebollizione. Quando il latte bolle (il burro dovrà essersi completamente sciolto), abbassa il fuoco e versa a pioggia il semolino facendolo cadere al centro; mescola energicamente con una frusta per stemperare gli eventuali grumi. 

2) Cuoci per qualche minuto, continuando sempre mescolare fino a ottenere una "polentina" densa; togli dal fuoco e lascia intiepidire. Incorpora i tuorli e 2 cucchiai di parmigiano e mescola con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti. 

3) Versa il composto sul piano di lavoro leggermente imburrato. Con una larga spatola di metallo, bagnata prima in acqua fredda, stendilo in uno strato uniforme fino allo spessore di 1 cm abbondante. Quando il composto si sarà ben rappreso, ritaglia gli gnocchi con uno stampino rotondo di circa 6 cm di diametro bagnato in acqua fredda (se non lo hai, puoi utilizzare un bicchierino rovesciato). Dai ritagli di pasta potrai ricavare delle formine più piccole o delle palline e preparare a parte una teglia di gnocchetti da condire a piacere. 

4) Imburra una pirofila e sistemaci gli gnocchi alla romana, leggermente accavallati. Cospargi la superficie con il parmigiano rimasto e il burro avanzato, ridotto a fiocchetti, e fai gratinare nel forno, già caldo a 200°, per 15 minuti. Sforna e servili subito.



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it