Molino Rossetto: i mille volti della farina di mais

Molino Rossetto: i mille volti della farina di mais

La farina di mais, nelle sue numerose varianti, è un ingrediente da (ri)scoprire per le sue virtù nutrizionali e per gli infiniti usi in cucina. In fumanti piatti di polenta ma anche in sfiziose interpretazioni contemporanee

Pinterest
stampa
polenta
Sale&Pepe

È con l’arrivo dell’autunno che le vendite di farina di mais aumentano in modo consistente. Non c’è da stupirsi: con i primi freddi viene subito voglia di un buon piatto di polenta fumante. Una ricetta infallibile, che porta un tocco di calore in tavola, e che crea subito un’atmosfera festosa. Ma oltre ai classici abbinamenti con formaggi, carni e pesci, la polenta è anche un comfort food perfetto da reinterpretare in modo sfizioso e trasformare in finger food da gustare con l’aperitivo o spiluccare sul divano, davanti alla tivù. E non solo: al di là della polenta, la farina di mais è un ingrediente con molti lati inaspettati da scoprire: cercasi cuochi fantasiosi per esplorarli!                                            

183134

Farina di mais, mille virtù
Per cominciare, la farina di mais è un prodotto naturale, sano e genuino, che è insieme tradizionale e moderno. Prima di tutto perché la farina di mais è adatta a tutti (anche perché è priva di glutine). E poi perché è molto eclettica: oltre che utilizzarla per preparare la polenta, la farina di mais è un ingrediente che si presta a tante altre ricette ed è anche un “salvagente” che risolve mille situazioni. La farina di mais consente di ottenere una panatura croccante perfetta per pesce e crostacei fritti (in particolare per calamaretti e totani), mentre usata al posto della farina di grano permette di preparare dolci, pani, biscotti o crackers dalla consistenza rustica e dal colore dorato (o squisite Tortillas, come quelle qui accanto, proposte con crema di cipollotti). Anche la polenta, al di là della sua veste classica, si presta a tante interpretazioni più easy e smart. Basta tenerla soda e tagliarla in formine per farne la base per bruschette deliziose, farcite con verdure di stagione (come cardi, broccoli, carciofi e funghi). Oppure ricavare dalla polenta delle fette da utilizzare al posto del pane in un'insolita Mozzarella in carrozza di polenta (come nella foto in alto) o da usare per ottenere simpatici sandwich, arricchiti con legumi e pomodori, salame e formaggio, acciughe e burro, aringhe affumicate e panna acida. O ancora tagliare la polenta a strisce sottili e friggerle, per ottenere croccanti chips da intingere in salse cremose, come il guacamole. Mai provato, infine, a servire la polenta bianca in un'Insalata con scarola, mozzarella di bufala, mele e aringhe?

183221La new wave della farina di mais
Queste mille, gustose e insolite declinazioni della farina di mais hanno tutte un elemento in comune: l’importanza di scegliere un prodotto di qualità, ottenuto “come tradizione comanda” ma anche proposto in modo più pratico e moderno. Come fa Molino Rossetto, con la sua ampia e completa linea di farine di mais e di polenta istantanea. Anche in questo caso, come sempre, Molino Rossetto è partito dalla tradizione e l’ha reinterpretata in chiave contemporanea, per venire incontro alle esigenze di ingredienti di qualità e che aiutino a cucinare in modo sano e gustoso, ma anche semplice e veloce (come nel caso delle chips di polenta qui accanto).

Italiana, sostenibile e a spreco zero
Molino Rossetto ha esplorato tutto il mondo del mais e così oggi è in grado di proporre una gamma davvero ricca di farine. Il fiore all’occhiello sono la Farina di mais per polenta bramata, ottenuta da mais macinato a grana grossa, che dà una polenta rustica e ottima abbrustolita con formaggio fuso o verdure, e la Farina di mais per polenta istantanea, già precotta e pronta in tavola in soli cinque minuti. Due prodotti unici, che Molino Rossetto ottiene da mais di filiera 100% italiana e che propone nell’innovativo ed esclusivo Vpack: una confezione che unisce sostenibilità e praticità e che è stata premiata con l’ADI Packaging Design Award 2019.

183140

Una confezione al passo con i tempi
Vpack è una confezione facile da stivare in cucina, perché solida e robusta, ed è comoda da usare grazie alla caratteristica forma “a V” e al tappo dosatore, per cui può essere maneggiata in modo agevole e versata facilmente nell’acqua di cottura. Molino Rossetto l’ha anche dotata di una finestra laterale trasparente e di un misurino che mostra la quantità del prodotto rimanente: così non serve la bilancia. Vpack è anche una confezione antispreco: grazie al suo tappo richiudibile, consente di conservare il prodotto in modo pratico e sicuro, senza dover travasare la farina in altri contenitori. E quando è vuoto è completamente riciclabile: è realizzato con carta (oltretutto certificata FSC® in quanto proveniente da foreste gestite in maniera responsabile), e il tappo in bio-plastica, ottenuta da fonti vegetali. Quindi, Vpack si smaltisce nella carta e si ricicla al 100%. 

Non una, ma tante farine
Con Molino Rossetto si possono scoprire i diversi volti della farina di mais: la Farina di mais per polenta è ideale per piatti unici ricchi e saporiti e per ottenere impanature piacevolmente croccanti; la Farina di mais Fioretto, dalla grana fine e dal sapore delicato, è perfetta per polente morbide e per ricette dolci mentre la Farina di mais bianco è consigliata per accompagnare sughi e condimenti a base di pesce.

Ingredienti unici per piatti easy chic
Sono dedicate a chi vuole cucinare la polenta in modo più veloce le farine istantanee di Molino Rossetto: gialla, bianca e taragna (farina di mais e grano saraceno) consentono di portare in tavola un fumante piatto di polenta in soli cinque minuti. Comodissimi e davvero problem solving sono i preparati per polenta proposti da Molino Rossetto: nelle due versioni, ai funghi o ai formaggi, danno vita a piatti gustosi e saporiti anche quando si ha poco tempo a disposizione o il frigo vuoto.

Molino Rossetto Molino Rossetto
Farina di mais per polenta istantanea: ideale per piatti unici ricchi e saporiti e per ottenere croccanti panature
Molino Rossetto Molino Rossetto
Farina di mais bianco istantanea: delicata, per pesce e molluschi
Molino Rossetto Molino Rossetto
Un classico della Valtellina, farina di mais e grano saraceno pronta in 5 minuti
Molino Rossetto Molino Rossetto
Polenta ai formaggi: versione golosa da portare in tavola in 5 minuti
Molino Rossetto Molino Rossetto
Polenta ai funghi: tutto il profumo del bosco per un piatto gustoso pronto in 5 minuti

183139

Una rassegna di idee insolite 
Con un po' di fantasia sono infinite le ricette stuzzicanti e sfiziose da preparare partendo dalla farina di mais. Per fare solo qualche esempio si comincia con le eleganti Tartellette alla nigella con formaggio di capra aromatizzato (qui accanto), le saporite Bruschette di polenta, i golosi Tramezzini di polenta con cardi rifatti e gli irresistibili Calamari fritti in crosta di mais, e le raffinate Tartellette al formaggio di capra (qui accanto), da servire come antipasto. Si continua con il bellissimo Gnocco di polenta taragna con verdure miste e formaggio, impreziosito da finferli e zucca, per proseguire con il sorprendente Cake alla salsiccia con cipolle caramellate

Manuela Soressi

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it