Quiche con tonno e scarola

  • 75 minuti PT75M
  • MEDIA
  • kcal 595
  • recensioni
Quiche con ripieno di tonno e scarola Sale&Pepe ricetta
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione quiche con tonno e scarola

1) Per preparare la tua quiche impasta, come prima cosa, la farina precedentemente setacciata con il burro a pezzetti (che deve essere a temperatura ambiente). Aggiungi poi il tuorlo d'uovo, un pizzico di sale e qualche cucchiaio d'acqua fredda, impastando bene il tutto.

2) Una volta raggiunta la giusta consistenza, compatta il composto e avvolgilo nella pellicola trasparente. Riponilo in frigo e lascialo riposare per circa 30 minuti.

 8037 3) Preoccupati poi della scarola: pulisci la scarola, eliminando le foglie più dure e sciupate e tagliando le altre a pezzi grossi. Lava e sgocciola bene le foglie e ponile all'interno di una casseruola con 3 cucchiai d'olio e l'aglio ancora in camicia. Copri il tutto e lascia stufare per 4-5 minuti. Sbatti le uova in una ciotola con il latte, unisci l'origano, i filetti di tonno sbriciolati grossolanamente, il formaggio primo sale a pezzetti e la scarola fredda. Mescola bene il composto e aggiusta di sale a piacimento.

4) Termina la quiche stendendo infine la pasta brisée con un matterello infarinato. La sfoglia non dovrà essere troppo sottile e dovrai utilizzarla per foderare una tortiera dai bordi alti e di 24 cm di diametro, foderata con carta da forno. Punzecchia bene il fondo della sfoglia con una forchetta e distribuisci sul fondo il composto preparato in precedenza. Fai cuocere la quiche in forno caldo a 180° per 40 minuti circa. Servi ancora calda o tiepida.


Cos'è la quiche?

La quiche è una torta salata tipica della cucina francese. Il nome deriva dal tedesco "kuchen", che vuol dire per l'appunto "torta". Nella sua versione originale, il ripieno della quiche è a base di uova, creme fraîche e pancetta; tuttavia si tratta di un piatto talmente versatile che ha assunto negli anni la funzione di "svuotafrigo", conoscendo man mano i ripieni più svariati, a base vegetale, proteica o mista (come in questo caso).

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it