Seguici su Facebook Seguici su Instagram
News ed EventiConsigli praticiFrittate al forno: 5 ricette sfiziose salva cena

Frittate al forno: 5 ricette sfiziose salva cena

Mangiare leggero e con gusto si può! Le frittate al forno ne sono un esempio: sane, saporite e facilissime da preparare

Condividi

Scena prima, atto primo: si apre il frigo, si scrutano bene gli ingredienti e si pensa a cosa preparare per cena. Uova, verdure, prosciutto, parmigiano, … ma certo! Possiamo preparare delle deliziose frittate al forno (sì, meglio al forno per sentirci meno in colpa). Anche a voi è capitato di ripiegare su una saporitissima frittata in quei momenti in cui si deve preparare una cena al volo? A noi sempre! Le frittate al forno o classiche sono delle preparazioni semplicissime, salva cena e che ci permettono di sfruttare a pieno la nostra fantasia in cucina! E volete sapere una cosa? Se preparate e cotte il giorno prima, diventano ancora più buone! Attenzione però, conservatele sempre in un contenitore a chiusura ermetica e assicuratevi che non passi aria e ricordatevi non mangiatele più in là del giorno dopo: anche se conservate correttamente in frigo, le preparazioni con le uova sono molto delicate.
Scena prima, atto secondo: preparare gli ingredienti, accendere il forno e gustare le leggerissime e saporitissime frittate. E perché no, complimentarvi della resa della vostra cena!


190290Frittata al forno rovesciata con i ciliegini: semplicissima e golosissima. Vi occorreranno 500 g di pomodori ciliegini, 240 g di farina, 4 uova, 150 g di formaggio olandese o emmentaler grattugiato, ½ bustina di lievito per pizze e torte salate, 2 rametti di rosmarino, 5 cucchiai di zucchero, 1 limone, 1,25 dl di latte, 1,25 dl di olio extravergine di oliva, 20 g di burro, sale e pepe.


Primo step: lavate i pomodorini, tagliateli a metà in senso orizzontale, salateli e lasciateli sgocciolare in uno scolapasta. Fate caramellare lo zucchero in uno stampo di 22-24 cm di diametro con 20 g di burro e qualche goccia di succo di limone. Quando sarà ambrato, spegnete e disponete sopra i pomodorini con la parte del taglio rivolta verso l'alto.


Secondo step: setacciate la farina e mettetela nel mixer con gli aghi del rosmarino e azionate l'apparecchio per qualche istante finché il rosmarino risulterà sminuzzato; quindi aggiungete anche il lievito e frullate ancora per mescolare bene. Sbattete le uova in una ciotola, aggiungete gradualmente il latte, poi l'olio, sale e pepe. Incorporate gradualmente il mix di farina a quello di uova e aggiungete anche il formaggio grattugiato. Mescolate bene, versate il tutto nello stampo con il caramello e i pomodorini e livellate la superficie con una spatola.


Terzo step: mettete lo stampo in forno già caldo a 180° e cuocete la rovesciata per 45 minuti. Toglietela dal forno, lasciatela intiepidire nello stampo, sformatela in un piatto da portata e servitela a spicchi.

190289Mattonella con insalatina greca: soffice e fresca. Ecco la lista ingredienti: 8 uova, 250 g di feta, 1 peperone verde, 4 pomodori maturi ma sodi, 1 cetriolo, 1 cipolla rossa, 100 g di olive nere greche (tipo kalamata), aceto di vino rosso, origano, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.


Come primo passaggio lavate la feta sotto l’acqua, asciugatela e tagliatela a dadini. Poi, sbattete le uova con una frusta in una ciotola con 1 pizzico di sale e una macinata di pepe; aggiungete la feta e mescolate delicatamente. Nel frattempo foderate una teglia rettangolare foderata con carta da forno bagnata e strizzata, versatevi il composto e livellatelo. Il secondo passaggio è dedicato alla cottura in forno: informate la frittata in forno caldo a 180° per circa 20 minuti; sfornatela e lasciatela intiepidire.


Passiamo al terzo passaggio, quello dedicato all’insalatina greca: pulite il peperone, spellate il cetriolo con un pelapatate, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza ed eliminate i semi con un cucchiaino. Nel frattempo spellate la cipolla e tagliate i pomodori a metà eliminando i semi. Riducete tutte le verdure a dadini. Successivamente, con l’aiuto di un batticarne schiacciate le olive, eliminate il nocciolo e tagliatene la metà a pezzettini. Riunite le verdure in una ciotola, conditele con 2-3 cucchiai di olio, a piacere potete aggiungere qualche goccia di aceto, sale e pepe. Spolverizzate con origano secco e servite con la frittata.
Un consiglio: preparate l'insalata greca circa mezz'ora prima di servire in modo che i sapori degli ingredienti si assestino.

190291Frittata al forno con zucchine: classica ma mai scontata. Vi occorreranno 4 uova, 3 zucchine, 10 g di burro, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 ciuffetto di menta, 200 g di olive taggiasche snocciolate, 100 g di filetto di acciuga sott’olio, 50 g di capperi sott’aceto, 1 limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Procediamo.


Primo step: sgocciolate le olive, i filetti di acciuga, i capperi e frullate tutto nel mixer. Aggiungete un l’olio a filo fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Ultimate aggiungendo il succo del limone e una macinata di pepe. Fate riposare in frigo la salsina mentre preparate la frittata.


Secondo step: lavate, spuntate e tagliate a fettine sottili le zucchine. In una padella aggiungete metà della dose del burro, un filo d’olio, la menta sminuzzata e fatevi rosolare le zucchine per qualche minuto. Fate raffreddare completamente.


Terzo step: sbattete le uova con il formaggio e un pizzico di sale, unite le zucchine raffreddate e mescolate bene. Versate il composto in una teglia da forno leggermente imburrata e cuocete a 180° per 15 minuti circa. Sfornate e servite con la crema di olive.

190292Scacchiera golosa: due frittate in uno per accontentare tutti i palati! Ecco, qui si complicano un po’ le cose, ma niente panico, queste frittate sono molto semplici da preparare! Iniziate preparando la fittata di spinaci, quella che darà colore alla composizione, vi serviranno: 6 uova, 4 cucchiai di latte, 250 g di spinaci, 60 g di parmigiano reggiano grattugiato, 30 g di pancetta affumicata a dadini, 1 scalogno, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Ora non vi resta che prepararla: rosolate in una padella antiaderente lo scalogno tritato e la pancetta con 1 cucchiaio d'olio, unite gli spinaci lavati e asciugati e cuoceteli per 3 minuti; fateli raffreddare. Sgusciate le uova in una ciotola, sbattetele con sale, pepe, il parmigiano reggiano e il latte. Unite gli spinaci e mescolate bene. Foderate una teglia con carta da forno bagnata e strizzata e versateci la frittata verde.

Proseguite preparando la frittata al formaggio con: 6 uova, 20 g di mollica di pane sbriciolata, 5 cucchiai di latte, 1 mozzarella, 70 g di formaggi misti grattugiati (emmentaler e parmigiano reggiano), sale e pepe. A questo punto sbattete le uova con sale, pepe e i formaggi grattugiati. Aggiungete anche il latte, la mozzarella a dadini e la mollica di pane e mescola bene. Foderate un'altra teglia con carta da forno bagnata e strizzata e versateci la frittata di formaggi. 

Infornatele a 180° per 20 min circa, sfornate le frittate, lasciatele raffreddare e tagliatele a dadini, sistematele a scacchiera in un piatto da portata e, se vi piace, guarnite con acciughe sott'olio ben sgocciolate, emmentaler a dadini e capperi.


190293Tortilla con olive: sana e gustosa. Preparate 6 uova, 4 pomodori ramati, 2 patate grosse, 1 cipolla rossa, 2 cucchiai di aceto, 80 g di olive nere snocciolate, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
Come primo step lavate i pomodori e tagliateli a fette spesse, salateli e lasciateli scolare per 10 minuti; tamponate le fette con carta assorbente. Disponetele sulla placca unta di olio e fatele appassire sotto il grill per 5 minuti.


Successivamente, come secondo step sbucciate le patate e tagliatele a fette spesse 1/2 cm. Scaldate 4 cucchiai di olio e rosolatevi le patate finché prendono colore, poi sgocciolatele su carta da cucina e salatele. Soffriggete la cipolla affettata nella stessa padella, spruzzatela con l'aceto, salatela e lasciatela caramellare su fiamma bassa.


Concludete la preparazione con il terzo step: sbattete le uova con sale, pepe, le olive, le patate, le cipolle e i pomodori appassiti. Pulite la padella con fogli di carta assorbente e rimettetela sul fuoco con un filo di olio; quando sarà caldo versatevi il composto. Cuocete la tortilla per 6-7 minuti, giratela e cuocetela dall'altro lato per altri 5 minuti. Servite la tortilla a fette, tiepida o fredda, a piacere.

Come conservare le frittate?
Se non riuscite a terminare la porzione o volete conservare la frittata per il giorno dopo, assicuratevi di riporla in un contenitore a chiusura ermetica per evitare che possa passare dell’aria e di conseguenza rovinare la vostra frittata. In genere, le frittate al forno oppure quelle classiche cotte in padella non durano più di un giorno se conservate correttamente in frigorifero e lontane da fonti di calore.


settembre 2021
Giulia Ferrari

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.