Come fare la frittata

Frittata contadina
Sale&Pepe

Semplice e nutriente, la frittata è una preparazione a base di uova, leggermente sbattute e insaporite con sale, cotta in una padella preferibilmente di materiale antiaderente, perché si stacchi più agevolmente dal fondo.
La frittata può essere farcita con verdure, formaggi, carne o pesce, sul filo della fantasia e della sapienza negli accostamenti di sapore. 

Per una frittata perfetta, versa nella padella il composto di uova (fatto leggermente "montare"), ruota il recipiente, tenendolo per il manico, per distribuire il composto sul fondo. Cuoci la frittata per 4-5 minuti, o fino a quando sarà ben rappresa al centro. Nella prima parte della cottura puoi "spezzare" di tanto in tanto il composto con una spatola di legno, in modo che la parte liquida rimasta in superficie penetri, raggiunga il fondo e si rassodi. 

Quindi gira la frittata e cuoci il secondo lato per altri 3 minuti circa. Prima di girare la frittata, verifica che la base sia compatta. Per farlo, solleva la frittata con una paletta quando i bordi sono già rappresi. Per evitare che la frittata si rompa, puoi unire alle uova la punta di 1 cucchiaino di farina e 1 cucchiaino di latte.

Con le ricette di Sale&Pepe scopri i modi migliori per cucinare la frittata.

Come girare la frittata

Se sei un'abile cuoca, per girarla dai un colpo di polso deciso alla padella e fai roteare in aria la frittata. Oppure, sempre se sei abbastanza esperta, rovesciala anche semplicemente con due palette. Se invece vuoi usare un sistema infallibile senza correre rischi, procedi così: fai scivolare la frittata su un coperchio piatto, sovrapponi la padella al coperchio, rovescia la frittata nella padella con un movimento deciso e cuocila dall'altro lato. Scegli un coperchio un po' più largo della padella. Puoi anche appoggiarlo sopra la padella e rovesciare velocemente il tutto, poi fai scivolare la frittata nella padella unta con un filo di olio.

La frittata al forno

La frittata al forno è rapida e semplice da preparare ed è più leggera rispetto a quella cotta in padella con l'olio. 
Quando ungi di olio la teglia, usa un pennello da cucina. In questo modo potrai distribuire il condimento in modo uniforme senza rischiare che in qualche punto la frittata si attacchi al recipiente.

Come servire la frittata a un buffet

Se vuoi servire la frittata a un buffet o durante un picnic, cuocila in uno stampo più piccolo in modo che aumenti lo spessore. Una volta fredda tagliala a spicchi, dividi ogni spicchio a metà, farciscilo con pomodoro e mozzarella, richiudilo e fissa le due parti con uno stuzzicadenti.

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it