Cistite: a tavola combattila così

Cistite: a tavola combattila così

Scopriamo insieme le abitudini alimentari e comportamentali per contrastare la cistite naturalmente

Pinterest
stampa
Acqua
Sale&Pepe

Un disturbo fastidioso, quasi invalidante, che colpisce un gran numero di donne (più o meno giovani) per ragioni spesso diverse, compromettendo anche la sessualità.
E' la cistite, problema piuttosto comune delle vie urinarie, che si presenta come un'infiammazione della vescica accompagnata da dolore e bruciore alla minzione, peso addominale, necessità di urinare frequentemente.
Di origine batterica, almeno il più delle volte, si risolve con antibiotici ad hoc.
Ma anche l'alimentazione può offrire un contributo essenziale per prevenire e combattere questo disturbo noioso e tipico del gentil sesso, scopriamo le regole d'oro.

Prendersi cura del proprio intestino

159167Il benessere intestinale è fondamentale per prevenire la cistite. Un intestino sano, regolare, contrasta efficacemente la proliferazione di batteri patogeni che possono risalire pericolosamente l'uretra e causare la cistite. Ecco perchè è importante seguire un'alimentazione equilibrata, con un buon apporto di fibre, limitando la quantità di zuccheri e aumentando gli alimenti amici di intestino e vescica.

Privilegiare gli alimenti acidi

163608Come indicato dalla Fondazione Veronesi "Un regime alimentare con elevato residuo acido aiuta a diminuire il ph delle urine ed è un fattore molto positivo poiché alcuni batteri non crescono a pH bassi" inoltre si verifica una minore adesione dei batteri alle pareti delle vie escretrici.  Si quindi a pane bianco e di farina di grano duro, pane di segale, pasta all’uovo, riso, spaghetti. Legumi tra cui lenticchie secche e fagioli. Carni magre e tra i pesci: trota, merluzzo e acciughe. Formaggi come camembert, cheddar, gouda e grana. Infine tuorlo d’uovo, arachidi non trattate e noci.

Evitare gli alimenti infiammatori

126321Da evitare invece gli alimenti infiammatori, che peggiorano in maniera significativa la situazione già di per se compromessa, di intestino e vescica. In particolare da abolire spezie e cibi piccanti, come pepe e peperoncino, tè e caffè, cioccolato, insaccati. E' importante anche individuare sensibilizzazioni o vere e proprie intolleranze ad alcuni alimenti (come la celiachia) perchè rendono l'intestino vulnerabile mettendone a repentaglio la capacità di "fare da barriera" agli agenti patogeni che possono attaccare l'organismo.

Fare il pieno di idratazione

118329Infine un'idratazione ottimale è l'arma migliore per prevenire e combattere la cistite. Prima di tutto perché permette l'eliminazione dei batteri e in secondo luogo perchè contribuisce alla corretta evacuazione, limitando la crescita di batteri cattivi nell'intestino.

Elisa Nata
giugno 2019


SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it