Come cucinare la verza

Rago oca con verza e polenta Sale&Pepe
Sale&Pepe

La verza, detta anche cavolo verza, è una varietà di cavolo con una testa di foglie verdi e piuttosto larghe e increspate. Di antiche origini, tanto che in passato era considerata una pianta medicinale, in Italia è coltivata soprattutto nel centro-nord. Ortaggio tipico dell'inverno, contiene una buona quantità di vitamina C e sali minerali, oltre a benefiche sostanze antiossidanti. Ha proprietà antinfiammatorie e depurative ed è utile contro i problemi alle vie respiratorie. 

La verza si può mangiare anche cruda, a insalata, anche se in genere si consuma cotta nelle minestre o come contorno. Si può anche farcire, squisita base di colorati involtini. Cuoci le foglie di verza in casseruola con brodo caldo per realizzare la nutriente zuppa di lenticchie rosse e verza. Oppure tagliala a striscioline e poi cuocila in padella come nella ricetta della Gramigna con la verza. Dopo averla velocemente scottata in acqua salata, puoi cucinare la verza in forno come ghiotto componente della Quiche al bitto con verze e Praga. Scopri tante ricette con la verza e cucinala con i suggerimenti di Sale&Pepe.

Tecnica base

Contorno classico

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it