Gnocchetti di polenta e verza agli aromi

  • -/5
gnocchetti-di-polenta-e-verza-agli-aromi
Sale&Pepe

Questa ricetta è la soluzione ideale, soprattutto in termini di praticità e gusto, per chi è propenso a portare a tavola il classico abbinamento invernale del cotechino con la p ...

Leggi di più

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione degli gnocchetti di polenta e verza agli aromi

1) Per preparare la ricetta degli gnocchetti di polenta e verza, devi anzitutto lavare e tritare grossolanamente la verza per poi farla saltare in padella con uno spicchio d’aglio, un pochino di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

2) Adesso prepara una polenta morbida con la farina di mais e, una volta ultimata la cottura, unisci 2/3 della verza. Dopodiché mescola per bene e crea, prima con le mani e poi con l’ausilio di un arriccia gnocchi o dei rebbi della forchetta, tanti gnocchetti irregolari e lasciali raffreddare.

3) Nel frattempo sbriciola 4 fette di cotechino fresco già cotto, uniscilo alla verza rimasta nella padella e aggiungi qualche rametto di timo e un po’ di rosmarino. Scalda a fuoco medio e innaffia con un bicchierino di vino bianco.

4) Infine ripassa in padella gli gnocchetti con il cotechino e la verza e servi immediatamente.


Gnocchetti di polenta e verza agli aromi: come cuocere il cotechino fresco

Nella nostra ricetta degli gnocchetti di polenta e verza agli aromi abbiamo proposto di utilizzare il cotechino fresco, ma non tutti sanno come cucinarlo. Se anche per te è lo stesso, ecco alcuni utili suggerimenti per assicurargli una cottura ottimale.

1) Per prima cosa inserisci degli stuzzicadenti alle basi del cotechino in modo tale da permettere al grasso di fuoriuscire dai forellini durante il processo di cottura, poi avvolgi il cotechino in un canovaccio o nella carta stagnola e lega le due estremità con dello spago.

2) Adesso immergilo in una casseruola piena d’acqua fredda, accendi il fuoco e fai cuocere per almeno 2 ore da quando l’acqua bolle. Una volta cotto, toglilo dal fuoco e affettalo.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it