Frutta e verdura ai bambini: 8 trucchi

Frutta e verdura ai bambini: 8 trucchi

I bambini in età prescolare e scolare sono i soggetti fisicamente più vulnerabili ed esposti ai potenziali rischi di un’alimentazione scorretta in termini di quantità e qualità. Mangiare bene, significa crescere bene. Ecco come far amare la frutta e la verdura ai vostri bambini.

Pinterest
stampa
Sale&Pepe

Potete provare a infilarle nel panino o nella schiscetta , ma spesso vi tornano a casa. Potete optare per i succhi - almeno per quanto riguarda la frutta - ma non è affatto la stessa cosa. Sapete che frutta e verdura sono fondamentali per stare bene - di più: allungano la vita - ma non riuscite a convincere i vostri pargoli a gustarle. 

Ecco allora alcuni suggerimenti per stimolare i bambini a mangiare frutta e verdura.

1. Una buona abitudine è quella iniziare il pasto con le verdure. Quando hanno più fame, sono più predisposti ad apprezzare cibi nuovi e vegetali.

2. La scienza ha dimostrato che dimostrato che il tempo dedicato al pasto è direttamente proporzionale alla qualità e alla buon successo del pasto stesso. È fondamentale che i bambini abbiano tempo sufficiente per apprezzare il cibo e per interessarsi anche a quelle pietanze che spesso ritengono meno accattivanti: frutta e verdura.

3. Per abituarli ai nuovi gusti bisogna tenere duro. C’è bisogno di 10-15 tentativi nell'arco di un breve periodo affinchè il bambino si abitui ai sapori nuovi. È più che normale il rifiuto al primo assaggio.

4. Il buon esempio dei genitori invoglia i più piccoli all’emulazione. Se mamma e papà consumano abitualmente verdura, sarà più semplice che rientri nell’abitudine alimentare dei figli.

5. Coinvolgerli nella preparazione dei piatti, li fa sentire importanti, partecipi e più curiosi del risultato.

6. Giocare con i colori della frutta e della verdura sfruttarli per creare una bella presentazione del piatto, stimola la fantasia e rende il tutto più appetitoso.

7. Servire un piatto unico con la verdura accanto a qualcosa che i bambini amano molto, come patate, pasta o riso, invoglia al nuovo assaggio.

8. Non è necessario sfinire i bimbi perché affrontino piattoni di odiatissimi spinaci o inquietanti insalatone. Bastano pochi assaggi e piccole quantità.

Francesca Santambrogio
20 ottobre 2015
aggiornato da Carola Traverso Saibante
dicembre 2018

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it