Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteContorniFrittelle di borragine all'acciuga

Frittelle di borragine all’acciuga

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Queste frittelle di borragine vengono insaporite dal gusto deciso delle acciughe o delle alici e sono amate anche dai palati più esigenti

Condividi

Queste frittelle di borragine all'acciuga sono una gustosa e appetitosa proposta per un pranzo primaverile originale e all'insegna del buon gusto. 

La borragine
Una pianta erbacea annuale della famiglia Borraginacee, provvista di foglie dall'aspetto caratteristico e di delicati fiori blu, originaria del sud Europa e del mediterraneo. È la borragine, già conosciuta ai tempi dei romani, utile e preziosa per la nostra salute. Le ricette più note che non mancano mai a Pasqua e in genere sulle tavole primaverili, ci sono i ravioli alla genovese e i tordei sempre liguri e sempre ripieni. Ma la borragine può essere usata anche per torte salate, lasagne, gnocchi di pane o scenografici paccheri ripieni.

La ricetta
1) Mescolate in una ciotola 250 g di farina con 1 cucchiaino di lievito istantaneo, 3 uova, 1 bicchierino di vino bianco, sale, pepe e acqua quanto basta per ottenere una pastella fluida. Lessate in acqua bollente salata 2 manciate di foglie di borragine, scolatele, strizzatele e tritatele grossolanamente, poi unitele alla pastella.

2) Mescolate al composto 4 filetti d'acciuga schiacciati e qualche foglia di basilico spezzettata; friggetelo a cucchiaiate in abbondante olio ben caldo. Scolate le frittelle ben dorate e servitele.

TAG: #acciuga#alici#basilico#borragine#frittelle#frittelle di borragine all'acciuga

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.