Cheesecake all’italiana: qual è la più buona?

Cheesecake all'italiana: qual è la più buona?

Viola ai mirtilli, profumata agli agrumi del Sud Italia o cotta al vapore: la cheesecake assume forme e sapori inediti (tutti golosissimi!) nelle interpretazioni dei pasticceri italiani.

Pinterest
stampa
Cheesecake pasticceria Luca
Sale&Pepe

Gustare una cheesecake cucinata a regola d'arte, senza dover per forza salire su un aereo direzione New York, è possibile anche in Italia. Nel nostro Paese, infatti, sono tanti gli amanti del cremoso dolce americano e negli ultimi anni è sempre più facile trovarla nelle vetrine di numerose pasticcerie. Grazie all'estro dei pasticceri italiani il dolce simbolo degli USA si è evoluto e ha assunto nuovi gusti, pur restando fedele alla ricetta originaria che prevede una base friabile preparata con biscotti e burro che racchiude una morbidissima crema a base di formaggio.

159327Per celebrare questo goloso incontro tra Italia e Stati Uniti, Philadelphia ha organizzato la prima edizione della Philadelphia Cheesecake Challenge coinvolgendo 10 pasticcerie milanesi e chiedendo ai pastry chef di esprimere liberamente la loro creatività presentando una ricetta personale della cheesecake che, pur esplorando nuovi terreni del gusto, avesse come elemento comune l'utilizzo di Philadelphia tra gli ingredienti. Una dolce sfida giocata sul campo della cremosità, della consistenza vellutata e, naturalmente, del gusto!

La risposta alla challenge ha visto fronteggiarsi a colpi di sac à poche giovani pasticceri meneghini che per l'occasione hanno interpretato la cheesecake in modi davvero inediti: c'è chi ha scelto la strada della leggerezza con una dolce versione allo yogurt cotta al vapore, chi ha voluto omaggiare il Sud Italia usando mandorle e limoni, chi ha voluto puntare sulla dolcezza del cioccolato bianco.

159331Ma quali sono le caratteristiche di una cheesecake perfetta? Tra i parametri utilizzati dalla giuria per decretare la cheesecake migliore tra le 4 finaliste, la bontà, la piacevolezza al palato coniugata alla gradevolezza estetica

A spuntarla è stato Niccolò Zanutti della Pasticceria Luca con la sua Purple Cheesecake, che ha tutti gli ingredienti orginali della cheesecake presentati però con innovative consistenze: la base è una frolla bretone montata - sablée -, una mousse di Philadelphia e un cremoso di more e mirtilli. Tocco finale, una ganache di cioccolato bianco e mirtilli che regala alla cheesecake una particolare sfumatura di viola che Niccolò ha voluto sottolineare nel nome della sua crezione!

Luca Montersino, noto pasticcere e membro della giuria ha spiegato così la vittoria della pasticceria Luca: "La Purple Cheesecake è la torta che meglio ha saputo valorizzare il sapore e la cremosità di Philadelphia in una cake originale sia per gusto che per estetica. La mousse di Philadelphia, cannella e limone si abbina perfettamente al cremoso di mirtillo e mora e Nicolò è riuscito a dare il giusto equilibrio tra dolcezza e acidità".

Claudia Minnella
aprile 2018

SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it