Vota

Bianchi6Espressione di tipicità varietale e del territorio, lo Chardonnay Cornell affina in legno senza cedere agli eccessi speziati che spesso caratterizzano (e confondono) i vini prodotti con questo vitigno. Nel calice è giallo dorato, cristallino e ben descritto nella consistenza da lacrime generose. Al naso esprime nettamente i profumi primari dell’uva, con note di frutta matura, banana, ananas, mela Golden, finemente intrecciati alle note empireumatiche di mandorla tostata e vaniglia. Secco, caldo, strutturato, al gusto si presenta morbido e avvolgente, ben equilibrato da una buona espressione sapida e da una piacevole freschezza. Chiude dopo la deglutizione lasciandoci sensazioni complessive di elegante armonia.