Vota

Bianchi4L’armonico assemblaggio di uve sauvignon, pinot bianco e tocai friulano, coltivate a Rosazzo negli storici vigneti delle Terre Alte, dà vita a questo fuoriclasse italiano che da anni conferma la sua qualità eccelsa. Nel bicchiere appare di colore giallo paglierino con riflessi dorati e citrini. I profumi che sprigiona sono intensi e pieni di fascino: regala sentori floreali di sambuco e ginestra, aromi fruttati dal carattere dolce ed esotico, note aromatiche di salvia e profumi d’agrume. L’affinamento in piccole botti di rovere conferisce una venatura boisé che ricorda la vaniglia e la nocciola. Al gusto è vellutato, di grande corposità, notevole nerbo acido e buona sapidità. Entusiasmante il finale giocato su eleganti sfumature varietali e su una ricchezza aromatica dalla quale emergono profumi di miele d’acacia e di frutta gialla matura.