Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Gutturnio

Un rosso d’altri tempi dal prezzo incoraggiante nasce a Sud di Piacenza da uve Barbera e Bonarda. Ce ne sono tre: frizzante per salumi, insaccati e piatti veg; Classico Superiore per sughi di carne; il Riserva per il pollame nobile

Condividi

Il Gutturnio è un rosso da Barbera, di solito il 60%, e da Bonarda. La combinazione tra le due varietà si definisce “uvaggio” quando i grappoli di entrambe sono vendemmiati negli stessi giorni e vinificati insieme. Si chiama “taglio”, invece, la pratica che prevede la raccolta di Barbera e Bonarda nei diversi momenti di maturazione: gli acini fermentano separati e i rispettivi vini vengono uniti successivamente.

Un vino antico con il nome di un boccale
L’area viticola attraversata dal Trebbia a Sud di Piacenza risale al terzo secolo a.C. Il nome Gutturnio deriva da un antico boccale, forgiato prima in argento e poi in ceramica, che pieno di vino passava tra i commensali alla fine del pasto, in modo che ciascuno ne bevesse per onorare la lealtà. Oggi ne esistono tre tipologie.

Frizzante
Il Gutturnio Frizzante è ottenuto dalle viti più giovani o da posizioni meno eccelse, sposa i salumi piacentini, come la pancetta e la coppa e si presta ad abbinamenti alla cucina veg: zuppe dense o seitan ripassato con spezie e verdure (abbinatelo a questo gratin). Ecco alcuni suggerimenti.

Come una volta  Gagliardo e gioviale è da polenta con coppa piacentina. Vitivinicola Valla 338 2925884, € 10.
Il Vei In dialetto il nome significa “Il Vino”, dall’incontaminata Val Luretta ecco un nettare adatto a una focaccia con cipolline e pancetta piacentina.
Il Vei Az. Agr. Savino Braghieri 0523 979305, € 6.
Rio Mora Le radici vivono su argille sabbiose, la naturalità vige nel vigneto e in cantina, il vino è immediato e autorevole, ama le polpette fritte di agnello con bulgur, spezie ed erbe
Az. Agr. Emilio Montesissa 0523 850158, € 15.

Classico
Il Gutturnio Classico nasce da viti vecchie, che producono meno, e proviene da una zona ristretta e vocata. Il colore è profondo, il profumo è lento e autorevole: è adatto ai primi dalla complessa grassezza, come il ragù (provatelo su questo di carni miste) e i sughi di selvaggina. Perfetto sui tradizionali pisarei e fasò. Ve ne suggeriamo 3.

vino-gutturnio-classico

Trebbiolo L’azienda è un riferimento per le pratiche naturali; questo sarebbe il suo vino più semplice, invece si rivela strutturato e incisivo, pronto per la pasta alla cacciatora.
Az. La Stoppa di Elena Pantaleoni 0523 958159, € 19
San Bartolomeo È un autorevole produttore naturale che alleva le viti su un sottosuolo pliocenico, da cui prende vita un Rosso volitivo e dalla stoffa graffiante, adatto ai pisarei e fasò.
Tenuta Vitivinicola Massimiliano Croci 0523 803321, €18
Rosso del Poggio Navel Siamo all’imbocco della Val Trebbia, zona di notevole vocazione; il Navel è originato da una lunga macerazione, la saporosa energia gustativa merita un risotto con le trippe.
Andrea Cervini 335 7597119, € 18

Riserva
Il Gutturnio Riserva, anch’esso originato da vigneti di oltre 50 anni, vede la luce solo nei millesimi migliori e matura 24 mesi. Si tratta di un rosso dal colore cupo capace di affrontare il pollame nobile cucinato in modo elaborato come questo pollo brasato al cocco.

Neno Il vibrante Nemo viene da viti vecchie, lo accostiamo al maiale in crosta ai funghi.
Distina di Claudio Campaner 348 4294260, € 21
Cresta del Sole Doc È un “Superiore” dal colore concentrato, il profumo è profondo, il sapore si espande vigoroso e incontra gli involtini di castagne, salsicce e ginepro.
Az. Vitivinicola Lusenti 0523 868479, € 19
Perigeo Ottenuto con più Barbera del solito rispetto alla Bonarda, è un vino capace di associare alla consueta corposità una dinamica felice, da pollame nobile con cotture non elaborate.
Marco Cordani 334 1480999, € 25

Servite il Gutturnio così
Apprezzare il Gutturnio frizzante significa servirlo a 10-12°, in questo modo la spuma e il perlage si manifestano gradualmente ed è rispettata la fragranza espressiva, una risorsa preziosa nel matrimonio col cibo. I Gutturnio ambiziosi e dalla personalità decisa meritano di andare a tavola a 16-18°, inoltre possono affrontare affinamenti in bottiglia di oltre vent’anni.

Settembre 2022
Consulenza e scelta dei vini di Sandro Sangiorgi.
I prezzi sono forniti dalle aziende: possono subire variazioni a seconda del rivenditore

Correlati

Correlati

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.