Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIRisoRiso in cagnone

Riso in cagnone

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Condividi

Riso in cagnone, la preparazione

1) Private le tome della crosta; grattugiate quella più stagionata con una grattugia a fori grossi e tagliate a pezzetti piccolissimi quelle meno stagionate. Mantenetele a temperatura ambiente per almeno 2 ore.

2) In una pentola, portate a ebollizione circa 1,2 litri di acqua (se vi piace potete sostituire l'acqua con brodo vegetale o di carne con verdure); aggiungete il riso e regolate di sale. Coprite e cuocete a fiamma bassa per 13-18 minuti (a seconda della varietà di riso), finché il liquido sarà quasi assorbito ma il riso ancora molto morbido e umido.

3) Nel frattempo, fate rosolare il burro con l'aglio e la salvia in una larga padella finché il burro assumerà un colore nocciola, senza farlo bruciare. Eliminate l'aglio e la salvia e tenete quest'ultima da parte; prelevate metà del burro fuso e tenetelo da parte, quindi versate il riso nella padella.

4) Unite i diversi tipi di toma (grattugiati e tagliati a pezzetti) e mescolate finché saranno fusi e fileranno. Versate il riso "in cagnone" preparato in una pirofila riscaldata e irroratelo con il burro tenuto da parte. Spolverizzatelo con il pepe, decoratelo con la salvia tenuta da parte e servitelo subito.

TAG: #burro#ricetta facile#riso#salvia#toma

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.