Confettura di lamponi

  • 50 minuti PT50M
  • kcal 650
  • recensioni
marmellata-lamponi ricetta Sale&Pepe
Sale&Pepe

È tempo di lamponi? Prepara una golosissima marmellata! il sapore acidulo caratteristico dei frutti si lega bene a formaggi delicati come la robiola o il caprino

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Adori i lamponi? Ne hai raccolto un cestino e cerchi un modo per conservare il loro inconfondibile gusto? Prepara una golosa confettura di lamponi dolce ma allo stesso tempo aspra al punto giusto! Utilizzala durante l’inverno per preparare deliziosi dolci, per gustarla con i formaggi o per usarla in tante altre preparazioni suggerite qui da Sale&Pepe

Questa confettura di lamponi ha una consistenza fluida, è profumatissima, di colore rosso rubino e di una bontà infinita! È una ricetta semplicissima, da preparare per arricchire la tua dispensa di prodotti sani e genuini o da regalare a un amico prezioso! Non ti resta che leggere la ricetta e seguirla passo, dopo passo, per ottenere una fra le confetture più golose da mangiare!

Come preparare la confettura di lamponi

1) Prepara la frutta. Lava velocemente i lamponi in acqua ghiacciata, facendo attenzione a non rovinarli, stendili su un canovaccio pulito e falli asciugare all’aria, senza toccarli troppo. Togli il picciolo e raccogli i lamponi in un recipiente, versa sopra lo zucchero, mescola con delicatezza e lasciali macerare una notte in un luogo fresco della casa.

2) Cuoci la frutta. Riprendi il composto, scola il succo che si è formato e raccoglilo in una casseruola, trasferiscila sul fuoco e porta a bollore a fiamma vivace per 10 minuti. Unisci i lamponi e il succo filtrato di 1/2 limone, abbassa la fiamma, metti il coperchio e cuoci per 30-35 minuti, fin quando la marmellata non si sarà addensata. Mescola spesso e se necessario togli la schiuma che si forma durante la cottura.

3) Verifica la consistenza. Preleva, con un cucchiaino, una piccolissima parte di confettura e appoggiala su un piattino inclinato: se non scorre, vuol dire che la marmellata è pronta; altrimenti, continua la cottura per qualche minuto finché non raggiunge la consistenza desiderata.

4) Invasa la confettura. Trasferisci la confettura di lamponi bollente nei vasetti di vetro che hai provveduto a sterilizzare insieme ai coperchi. Chiudili ermeticamente e capovolgi i barattoli a testa in giù; lasciali raffreddare anche per una intera notte e quando sono ben freddi rigirali e controlla se il vuoto all’interno dei vasetti si è creato correttamente: fai una leggera pressione al centro del coperchio e ascolta il clik-clak caratteristico. A questo punto i vasetti sono pronti per essere etichettati e disposti in dispensa e per essere consumati entro 4-6 mesi.  

Consigli

1) I lamponi, come le fragole non contengono pectina e quindi la confettura, grazie anche alla breve cottura, risulterà fluida anche se profumatissima. Se ti piace una confettura di lamponi più densa senza prolungare molto la cottura, che ne altererebbe il profumo, puoi sostituire metà del peso dei lamponi con i ribes oppure aggiungere agli ingredienti una mela. Sia i ribes che le mele, sono frutti ricchi di pectina, un addensante naturale, e  non alterano ne il sapore ne il colore della confettura.




Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it