Confettura di mandarini

  • FACILE
  • 4.5/5
marmellata-mandarini ricetta Sale&Pepe
Sale&Pepe

Preparare la marmellata di mandarini è semplice, ma il procedimento è un po’ laborioso. Il risultato, però, sarà una marmellata dal sapore intenso e aggrumato che appagherà ...

Leggi di più

Ingredienti per 2 VASETTI da 250 ml persone

CREA LISTA DELLA SPESA

La confettura di mandarini è una conserva invernale dal sapore agrumato e intenso ma, non troppo dolce, ottima per fare il pieno di energie a colazione o a merenda, spalmata sul pane o fette biscottate; perfetta anche per farcire una crostata o una torta margherita o da regalare ai tuoi amici. La ricetta di Sale&Pepe puoi prepararla con tutte le varietà di mandarini che preferisci, anche con i mandarini tardivi o con i kumquat! È arricchita con un cucchiaio di rhum che dona alla confettura di mandarini classica quella nota aromatica in più che le mancava!

Rispetto alle altre marmellate di frutta, quella di mandarini è un po’ più laboriosa perché è necessario cuocere prima i mandarini interi, poi eliminare tutti i semi all’interno, e solo dopo poi cuocere la marmellata. Ma la confettura di mandarini di Sale&Pepe ha un sapore e un aroma così intensi che vale la pena prepararla!

Se hai molti mandarini maturi da consumare a breve e non sai cosa farne o se quest’anno l’albero del tuo orto ha prodotto dei frutti dal gusto strepitoso che vuoi ricordare tutto l’anno, allora, non lasciarti sfuggire l’occasione di preparare la confettura di mandarini con la ricetta di Sale&Pepe! Provala subito!  

Come preparare la confettura di mandarini

1) Prepara la frutta. Lava accuratamente i mandarini in acqua fredda; tuffali in acqua bollente e cuocili 15 minuti. Scolali e disponi i frutti su un canovaccio pulito per farli raffreddare. Pela la metà dei mandarini e affettali eliminando i semini e i filamenti. Affetta finemente anche l'altra metà dei frutti con la buccia e togli anche a questi i semini e i filamenti. Mescola insieme mandarini affettati con e senza buccia. In una terrina sistema strati di mandarino alternati a strati di zucchero, quindi copri il recipiente e lascia macerare a temperatura ambiente per almeno 8 ore.

2) Sterilizza i tappi e vasetti. Intanto, immergi 2 vasetti di vetro da 250 ml e i tappi a vite, in abbondante acqua fredda; pota a bollore e conta 20-30 minuti; 10 minuti prima di spegnere la fiamma, immergi anche i tappi. Lascia tappi e i barattoli immersi nell’acqua fino al loro riempimento.

3) Cuoci la marmellata. Trascorso il tempo di macerazione, versa la frutta e il liquido che si è formato in una pentola di acciaio dal fondo pesante (meglio se di rame). Aggiungi il succo filtrato di 1/2 limone e cuoci, lasciando sobbollire per circa 40 minuti, mescolando spesso, fino a giusta consistenza. Se necessario, versa il composto in un mixer e frullalo per eliminare i pezzi più grossi, poi rimettilo sul fuoco per riprendere il bollore. 

4) Verifica la cottura e conserva. Prendi un po' di confettura di mandarini con un cucchiaino e versala su un piattino inclinato, se la marmellata fatica a scivolare significa che è pronto. Spegni e mescola il rhumVersa la marmellata bollente nei vasetti di vetro sterilizzati, fino a 2 cm dal bordo; pulisci velocemente le sbavature con un panno inumidito, e avvita i tappi. Capovolgili su un piano di lavoro e lasciali raffreddare completamente, prima di trasferire la confettura di mandarini in una dispensa fresca e asciutta.


Menù di appartenenza




Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it