Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteDrinks bibite e graniteBibiteSciroppo di noccioli e ciliegie in conserva

Sciroppo di noccioli e ciliegie in conserva

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Preparata con uno dei frutti più amati dell'estate questa delizia, profumata con aroma di mandorle, diventa anche un delizioso dessert

Condividi

Ingredienti

La ricetta che vi proponiamo è per la preparazione di circa 1,5 dl di sciroppo; è una preparazione di riciclo, che utilizza i noccioli del frutto e l'eventuale polpa di ciliegie rimasta dalla realizzazione di un dolce.

Come si utilizza lo sciroppo di noccioli e ciliegie in conserva

Potete usare lo sciroppo di noccioli e ciliegie in conserva per aromatizzare le bevande o per guarnire un gelato, un dolce in coppa o una meringata; oppure per bagnare biscotti e pan di Spagna nella preparazione dei dolci a strati, come il tiramisù alle fragole, il tiramisù con panbiscotto all'anice, il tiramisù alle prugne selvatiche, o per aromatizzare dei biscotti.

Le varianti allo sciroppo di nocciole e ciliegie in conserva

Le conserve da bere fatte in casa sfruttano tanti ingredienti semplici ma di carattere e si posso preparare con o senza alcol. Noi vi proponiamo anche di provare lo sciroppo di sambuco, il liquore al finocchietto, il liquore al cioccolato e il liquore all'arancia.

 

 

Come preparare lo sciroppo di noccioli e ciliegie in conserva

Trasferite i noccioli in un grande barattolo di vetro e versate sopra lo zucchero. Chiudete, scuotete e mettete il barattolo in frigo per 24 ore scuotendolo ogni tanto. 

Filtrate poi il composto attraverso un colino a maglie fini o una garza.

Versate lo sciroppo ottenuto in barattolo più piccolo, aggiungete un pizzico di sale e l'aroma alla mandorla e mescolate.

Trasferitelo infine in una bottiglietta di vetro e conservatelo in frigo fino a 1 mese. 

giugno 2024
ricetta di Alessandra Avallone, foto di Francesca Moscheni

Alessandra Avallone
Alessandra Avallone

Studiava ancora Agraria all’università quando ha iniziato scrivere ricette per i giornali. Poi è venuto il catering, la scuola di cucina, i libri e la sua attività di food stylist (lavora con Sale&Pepe fin dal primo numero). Manipolare gli ingredienti e creare la fa stare bene. Trovate traccia delle sue numerose passioni nel profilo IG

Studiava ancora Agraria all’università quando ha iniziato scrivere ricette per i giornali. Poi è venuto il catering, la scuola di cucina, i libri e la sua attività di food stylist (lavora con Sale&Pepe fin dal primo numero). Manipolare gli ingredienti e creare la fa stare bene. Trovate traccia delle sue numerose passioni nel profilo IG

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.