Il più bel cappuccino del mondo

Il più bel cappuccino del mondo

Quando il cappuccino diventa un’opera d’arte. Al campionato mondiale di Latte Art 2014 di Melbourne la nostra campionessa Chiara Bergonzi si è aggiudicata il secondo posto.

Pinterest
stampa


Ieri (18 maggio) a Melbourne, durante il Melbourne International Coffee Expo, baristi, campioni di latte art provenienti da 32 nazioni, si sono contesi il titolo di miglior decoratore di cappuccino nel World Latte Art Championship 2014.

A vincere il titolo mondiale di "latte art" è stato il tedesco Christian Ullrich, che ha sbaragliato i concorrenti con un cappuccino decorato con una impeccabile tartaruga eseguita a mano libera, versando sulla base bruna del caffè candide volute di schiuma di latte.

A Melbourne si è esibita l'eccellenza di una nuova arte che sta appassionando pubblico e professionisti al punto di promuovere delle competizioni internazionali.  I barman si muovono entro i limitati confini dettati dalle regole della gara, ottenendo comunque risultati strabilianti. Versando la schiuma di latte, usando bastoncini per definire le figure, con l'aggiunta di cacao o coloranti alimentari, sono capaci di ottenere figure puramente decorative, quali tulipani, cuori, ghirlande o di fantasia (visi, animali o paesaggi) e arrivano addirittura a realizzare figure in tre dimensioni.

In una gara dal regolamento dettagliatissimo, i partecipanti hanno prima presentato un cappuccino artistico decorato con una tecnica a piacere e 4 cappuccini, identici due a due. In questa fase sono stati selezionati sei finalisti, che si sono cimentati nella preparazione di due espressi macchiati "decorati" in soli 6 minuti. La valutazione è stata effettuata sulla capacità artistica valutando creatività, armonia, dimensione e difficoltà dei disegni, mentre per la parte tecnica sono stati presi in considerazione professionalità e il corretto utilizzo e pulizia delle attrezzature. E il tedesco ha avuto la meglio.

L'Italia si è classificata seconda con la nostra supercampionessa Chiara Bergonzi, che per la terza volta consecutiva aveva vinto i campionati italiani e ha rappresentato quindi i nostri colori alla competizione mondiale. Con un ottimo argento. Per l'oro attendiamo il prossimo anno.

Cristina Papi
19 maggio 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it