Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Trote alle nocciole

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Infarinate e immerse nell'uovo sbattuto, le trote passano da una doppia cottura: prima fritte in padella con il burro, poi infilate in forno per altri 10 minuti. Il Marsala accentua la dolcezza delle carni e i sentori delle nocciole

Condividi

La trota è un pesce di acqua dolce, saporito e carnoso. Ne esistono parecchie varietà, ma la più comune è l’iridea, molto adatta per l’allevamento, con una fascia di colore rosa cangiante sui fianchi, ma una polpa bianchissima e il sapore molto delicato. La trota salmonata, invece, che si nutre di piccoli gamberetti e crostacei, ha carni rosate, simili a quella del salmone.

Tante possibilità di cottura
La trota si può preparare fritta, alla mugnaia, lessata, al cartoccio e a vapore, in forno e in padella. Non è adatta invece alla cottura in umido perché le carni, tenerissime, si sfalderebbero.

Sciacquate le trote pulite, asciugatele, insaporitele nella cavità addominale con una presa di sale e una macinata di pepe e passatele prima nella farina e poi nelle uova leggermente sbattute.

Fate fondere il burro in una padella che possa andare in forno, unite 3 cucchiai d'olio e friggetevi le trote su fiamma vivace, 2 minuti per lato. 

Spruzzate con il Marsala, unite le nocciole tritate grossolanamente, cuocete per 1 minuto, poi infornate a 180° per 10 minuti; servite.

Load More

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.