Cose da sapere sul cibo in freezer

Cose da sapere sul cibo in freezer

È possibile ricongelare alimenti già scongelati. Dall’America viene sfatato il falso mito sul divieto di ricongelamento

Pinterest
stampa
Sale&Pepe

Qualsiasi alimento cotto o crudo, purché sia stato scongelato correttamente, può subire un processo di ricongelamento. Questo include carne cruda, pollame, pesce e frutti di mare. Quindi si può adottare come sistema antispreco nel caso si scongelino porzioni eccessive rispetto alle necessità.


È quanto sostiene la dottoressa Tina Hanes del United States Department of Agriculture’s Food Safety. Il corretto scongelamento avviene solo in frigorifero, questo metodo è più lungo, ma sicuro per la salute. Solo in questo modo e ricongelando entro poche ore, si può rimettere in freezer senza procedere obbligatoriamente alla cottura.


Non si dovrebbe mai scongelare gli alimenti sul banco cucina o utilizzando acqua corrente calda. Questo perché i batteri amano il caldo e si moltiplicano più rapidamente a temperatura ambiente.
È corretto lo scongelamento al microonde o per immersione in acqua fredda, sostituendo l’acqua ogni 30 minuti, ma bisogna cuocere immediatamente e consumare. In questo caso è vietato ricongelare.


Si può ricongelare qualsiasi cosa, frutta, verdura, pane, dolci, prodotti alimentari trasformati, purché siano stati scongelati in frigorifero.
L’unico inconveniente può essere una leggera variazione della consistenza, gli alimenti possono risultare più pastosi o asciutti e quindi meno appetitosi. Ma non ci sono rischi per la salute.


Per congelare correttamente un alimento, deve essere fresco, pulito, lavato ed aciugato bene. Ogni prodotto deve essere inserito in appositi contenitori o sacchetti, sia per motivi igenici, sia perché l’aria fredda del congelatore lo asciugherebbe, facendogli modificare il sapore e la morbidezza.

Alcuni alimenti come le verdure e i piccoli molluschi, possono essere cucinati direttamente, senza prima averli scongelati.
La regola sempre e comunque valida quando si parla di alimenti scongelati è quella di cucinarli, consumarli nel più breve tempo possibile, entro le 24 ore.
In ultimo è utile sapere che i cibi surgelati e congelati non sono la stessa cosa: con il termine surgelati si definiscono solo gli alimenti messi sotto zero dalle industrie alimentari, mentre il procedimento casalingo si chiama congelamento.

Francesca Santambrogio
5 ottobre 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it