Cosmetici naturali: tutti gli usi degli oli alternativi

Cosmetici naturali: tutti gli usi degli oli alternativi

L’olio come ingrediente di bellezza. Usato anche in passato dalle popolazioni più antiche del mondo rende bellissimi pelle, capelli, unghie e labbra. Vediamo uno per uno tutte le proprietà degli oli alternativi a quello di oliva

Pinterest
stampa
oli-naturali-bellezza
Sale&Pepe

L’olio è un formidabile alleato della nostra bellezza, il suo apporto è duplice: lo possiamo usare come alimento, aiutando da dentro capelli, pelle, unghie e labbra; ma può essere anche un ingrediente interessante per realizzare cosmetici naturali in casa.

Non stiamo parlando solo dell’olio extravergine di oliva, che è quello più comune ed è senz'altro ricchissimo di proprietà. In questa sede, tuttavia, ci occuperemo di oli un po’ insoliti, che in rete sono a portata di click e si possono acquistare facilmente e, per chi invece ama la spesa tradizionale, sono facili da trovare nei negozi che vendono prodotti naturali e sono saltuariamente reperibili in alcuni supermercati (quelli ben forniti e attenti a stili di vita green).

Prendendo spunto da quanto suggeriscono gli esperti dell’azienda Pietro Coricelli (click qui), che si occupa di olio da quasi 80 anni, abbiamo fatto un elenco di tanti prodotti diversi, andando a scoprire uno per uno quali sono le proprietà e come utilizzarli per realizzare prodotti di bellezza unici e naturali.

126897Olio di semi di vinacciolo. Si ricava dalla spremitura dei semi dell’uva e ha un sapore delicato. È consigliato in molte diete come condimento, perché ricco di omega 6 e perché combatte il colesterolo e ha un’azione protettiva per il sistema cardiovascolare. Va utilizzato preferibilmente a crudo. Secondo gli esperti però è anche perfetto come cosmetico.
Si applica direttamente sulla pelle ed è utile per schiarire le macchie, idratare, tonificare e rassodare la pelle. Ha proprietà antiinfiammatorie e allevia gli effetti dell’acne. Può essere utile persino come anticellulite; in questo caso occorre massaggiare profondamente la parte interessata, applicando una buona dose di olio.
La ricetta: mescolare in una ciotolina 3 cucchiai di olio di semi di vinacciolo, 1 cucchiaino di miele e 2 di zucchero. Mescolare bene e utilizzare il composto per uno scrub dolce con effetto antiaging. Va massaggiato sul viso e sul corpo e sciacquato con abbondante acqua tiepida.


126899L’olio di cocco si ricava dalla polpa essiccata delle noci di cocco ed è naturalmente allo stato liquido solo nei Paesi molto caldi. Il suo punto di fusione infatti è intorno ai 20-25°. Per questo motivo è comune trovarlo in panetti da tenere in frigo. È ricco di micronutrienti quali le vitamine K ed E e ferro. Ha proprietà interessantissime, perché è antibatterico, antimicrobico, antinfiammatorio e antivirale e rafforza il sistema immunitario. In pratica è una medicina dolce efficace per prevenire allergie, asma, cattiva circolazione, diabete, epilessia, calcoli renali, ulcera allo stomaco e alcuni disturbi ginecologici come la candida e i dolori mestruali. Pare che sia efficace persino nelle diete dimagranti, perché incoraggia il metabolismo e aiuta a sciogliere e smaltire i grassi. 
Dal punto di vista cosmetico è fenomenale per capelli e pelle. Applicato direttamente sui capelli ha proprietà nutritive, li protegge da smog e raggi solari, rendendoli brillanti, morbidi e setosi. È efficace contro forfora e pidocchi. Sulla pelle può essere usato come struccante, combatte le macchie, lenisce il fastidio e i danni estetici in caso di ustioni superficiali o in presenza di cicatrici; è un ottimo doposole. Date le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie è utile in caso di afte, herpes e dolori gengivali.
La ricetta: mescolato con sale fino grezzo e oli essenziali profumati è ottimo per lo scrub.

126901Olio di argan. È uno dei più rari e preziosi del mondo; proviene dal sud del Marocco e dall’Algeria e si ricava dalla piante di Argan (il nome in lingua berbera significa proprio olio), che tradizionalmente sono considerate simbolo di vita. L’olio ha un sapore aromatico ed è molto utilizzato nella cucina marocchina. È ricco di acidi grassi, Omega 3, Omega 6, vitamina E e vitamina A, quindi è efficace contro l’invecchiamento di organi e tessuti; purifica il fegato e aiuta la digestione. L’olio di argan alimentare si può usare anche come cosmetico. Non è valido invece il contrario.
Nei Paesi dell’Africa del nord è considerato da sempre un portento, in effetti i suoi utilizzi nel ramo della bellezza e del benessere sono svariati da secoli.
È idratante ed emolliente sia per la pelle che le labbra, tanto che si può usare come crema viso o burro cacao. Le mamme lo possono adottare anche sui bambini per lenire gli arrossamenti da pannolino e tenere protetta e idratata la pelle dei bébé.
Usato su unghie e capelli mantiene entrambi forti e lucenti: in tutti e due i casi si possono fare impacchi e maschere, mescolandolo con un po’ di succo di limone. Occorre lasciare agire per almeno 15 minuti.
Gli atleti ne apprezzano le proprietà lenitive: può essere infatti usato anche per massaggiare gambe e braccia dopo sforzi fisici intensi; oltre a rilassare i muscoli, ridona loro elasticità.

126903Olio di avocado. Dall’Africa passiamo al Sud America, dove l’olio straordinario è quello di avocado: di colore giallo-verde brillante e consistenza delicata, in cucina è apprezzato per il suo aroma fresco e profumato e la bassa acidità.

In cosmesi invece piace perché aiuta a ripristinare il benessere di pelli secche, sensibili e danneggiate; è efficace anche in caso di psoriasi ed eczemi.
Si applica sul viso con massaggi circolari e profondi ma delicati. L’ideale è utilizzarlo la sera, prima di coricarsi. Un altro impiego:  scaldarlo leggermente e applicarlo sul cuoio capelluto e sui capelli; ridona bellezza alle chiome sfibrate e aiuta a combattere forfora e irritazioni da stress.

126905Olio di sesamo. Completiamo il nostro giro del mondo andando in Medioriente e Asia. L’olio di sesamo infatti era conosciuto sin dai tempi degli Assiri che lo usavano sulle pietanze e in medicina. Il suo sapore è inconfondile e conferisce alle ricette delicate note orientali. Dal punto di vista del benessere è interessante per le sue prorietà antibatteriche e antiinvecchiamento. Può essere utile in caso di disturbi gengivali, ma anche per lenire i fastidi dovuti a scottature da sole, infiammazioni, eczemi ed eritemi. Come abbiamo visto per l’olio di argan, anche quello di sesamo è usato per le irritazioni della pelle dei bambini.
La ricetta per una maschera di bellezza che pulisce a fondo la pelle ridandole morbidezza e luminosità: mescolare qualche cucchiaio di olio di sessamo con farina di riso o mais. Massaggiare sulla pelle e lasciare agire per qualche minuto. Sciacquare abbondantemente.

Barbara Roncarolo
luglio 2016


Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it