Vota

Bianchi3Cristallino e trasparente come i cristalli di quarzo che arricchiscono il terreno porfireo delle vigne di Terlano, si mostra nel calice di color paglierino tendente all’oro. La trama olfattiva intensa e prevalentemente minerale si compone di tutte le sfumature odorose che il sauvignon è in grado di offrire. Al naso arrivano profumi di erba tagliata, bosso, sambuco, sentori fruttati di susine e albicocche mature. Una breve ossigenazione porta in primo piano note di miele millefiori e speziatura dolce di vaniglia. Al gusto freschezza e calda alcolicità sono percettibili grazie a un corpo che amalgama il tutto regalandoci un vino di atesina eleganza, morbido ed equilibrato.