Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIMaccheroncini di Campofilone all'ortolana

Maccheroncini di Campofilone all’ortolana

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

In questo piatto dal nome contadino, ma che si può gustare anche in città, abbiamo l'unione di più verdure: carciofi, zucchine, carote, asparagi

Condividi

I maccheroncini di campofilone all'ortolana sono un piatto dal nome contadino ma che possono essere preparati e gustati anche in città. Sani, ricchi di verdure e colorati. 

I maccheroncini
I maccheroncini di Campofilone sono un'eccellenza artigianale che ha una sola cittadina come territorio e due soli ingredienti (uova e farina) per fare il miracolo. Nel cuore delle Marche, a Campofilone, la pasta all'uovo fatta in casa è una tradizione diffusa in tutte le famiglie e riconosciuta dall'Europa come Igp. La nascita di questa pasta è avvolta dalla leggenda, come spesso accade: si pensa che sia nata da una prova della nuora perché la suocera ne giudicasse la bravura, oppure che tutto sia nato da una sfida tra vergare (massaie) per stabilire chi era in grado di ottenere i fili più sottili. Questo ancora non si sa; sta di fatto che, come pranoterapeute della pasta, le donne trasmettono il flusso di energia positiva di questo insieme d'uova, che per ogni chilo di farina ne vuole 10. 

I carciofi
Esistono essenzialmente due varietà di carciofi: quelli con le spine e quelli senza. Alla prima appartengono lo «Spinoso» sardo, ligure, di Palermo. Tra le varietà inermi, cioè prive di spine, ricordiamo il«Violetto»di Toscana, di Provenza e di Catania, il carciofo romano, dettomammola, ilcatanesee quello diVenezia. LoSpinoso di Sardegna è tra i più pregiati e apprezzati. Verde intenso, con leggere sfumature violacee, vanta una consistenza tenerissima (croccante e non fibrosa) e ungusto dolce appena amarognolo: caratteristiche che garantiscono mille possibilità di accostamento e rendono ottimale il consumo sia a crudo sia in cottura. Dal punto di vista nutrizionale, il carciofo è povero in calorie e ricco di ferro, sali e vitamine, con riconosciute proprietà depurative e antiossidanti.

La ricetta
1) Pulite il porro eliminando la radice e le guaine esterne e tagliatelo a rondelle. Raschiate le carote ed eliminate il gambo degli asparagi. Con il pelapatate affettate a nastro le zucchine, gli asparagi e le carote, poi tagliateli a pezzetti. Pulite i carciofi eliminando il gambo e il fieno interno con uno scavino e tagliateli a spicchi sottili.

2) In una padella fate appassire il porro con 4 cucchiai d'olio, regolate di sale e lasciate cuocere per 3 minuti. Aggiungete le altre verdure, le foglie salvia e gli aghi di rosmarino, salate e fate stufare per 5 minuti.

3) Cuocete i maccheroncini in acqua bollente salata; scolateli al dente, trasferiteli nella padella con il sugo di verdure e 2 cucchiai d'olio e mescolate delicatamente. Spolverizzate con il parmigiano grattugiato e servite.

TAG: #asparagi#campofilone#carciofi#carote#maccheroncini#Maccheroncini di Campofilone all'ortolana#ortolana#zucchine

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.