Come decorare la crostata con le strisce di pasta frolla

Grata in pasta frolla per crostata classica
Sale&Pepe

La crostata è il dolce casalingo per eccellenza! Quella più tradizionale è fatta con una base friabile di pasta frolla farcita con confettura di frutta, oppure con frutta fresca, con crema o ricotta. Ma come decorare una crostata? Quali sono i modi più carini e semplici per rendere speciale e sempre diversa la tua crostata fatta in casa? Scoprilo con Sale&Pepe! Qui di seguito troverai una raccolta di idee e alcune tecniche base per decorarla in modo semplice, ma accattivante, con le strisce di frolla!

Con poche e semplici mosse e l'impiego di utensili d'uso comune, trasformerai la tua crostata tradizionale in un vero capolavoro, adatta ad ogni tipo di circostanza, dalla colazione per la tua famiglia al dessert per la cena con i tuoi amici.

Lascia che la tua immaginazione e pochi e semplici consigli di Sale&Pepe ti guidino nella preparazione della decorazione per la tua crostata e non avere paura di provare decori insoliti e nuovi: non ti serve essere un esperto in cake desing, il segreto è cercare di essere più accurati e precisi possibile, ogni dettaglio deve essere studiato!

Ma, per preparare una crostata e decorarla in modo eccellente, per prima cosa è importante saper fare l’impasto: clicca qui per preparare la pasta frolla a regola d'arte! Farina, burro, uova e zucchero semolato sono gli ingredienti base per preparare una base golosa, modellabile e friabile, ma, se vuoi un risultato dal sapore unico devi fare particolare attenzione a che siano di qualità.

Se gli ingredienti per fare l'impasto sono pochi e semplici da trovare, i modi per farcire la crostata sono tantissimi. Utilizzare marmellate e confetture è il modo più semplice e veloce per farcire una crostata classica e, se sono preparate in casa, ti daranno grandi soddisfazioni: sono quelle che meglio si adattano all’impasto di frolla che al morso dovrà risultare friabile e sciogliersi in bocca. Creme, ricotta e frutta fresca sono invece farciture perfette per una crostata meno tradizionale ma altrettanto golosa.

Adesso, che sai cosa ti serve per preparare la pasta frolla e come farcire una crostata, indossa il grembiule e divertiti con Sale&Pepe a decorarla in modo perfetto!

Come decorare una crostata

Possiamo dividere le crostate in due grandi gruppi: quelle che si farciscono e decorano prima di cuocerle in forno e quelle dopo, come per esempio le crostate decorate con frutta fresca.

Se vuoi decorare la tua crostata con strisce e decori di pasta frolla, prima della cottura, tieni da parte almeno 1/3 dell’impasto e con il resto, procedi alla stesura della base che dovrai farcire. Raddoppia le dosi degli ingredienti se lo stampo è grande.

Devi sapere che per stendere la pasta frolla, per la base o per le decorazioni, è importante che l'impasto sia ben freddo, altrimenti sarà molto difficile da modellare. Aiutati con il mattarello per stendere la frolla sul piano di lavoro sempre infarinato o tra due fogli di carta da forno. Se per la base solitamente si preferisce uno spessore di almeno 5 millimetri, per le decorazioni ne bastano 3.

Ricordati che se usi uno stampo per crostate dal bordo ondulato, è meglio evitare di foderarlo con carta da forno, ti basta ungerlo e infarinalo e avrai il bordo della tua crostata perfettamente ondulato. Se usi invece una teglia con bordo liscio, alto pochi centimetri, fodera il fondo con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato in modo da ottenere il bordo della crostata liscio e senza pieghe.

Se hai scelto per la tua crostata una decorazione di pasta frolla, puoi completarla con un semplice disco di frolla intagliato con un tagliapasta della forma che vuoi oppure scegliere la classica griglia fatta con strisce di pasta frolla disposte sul ripieno a distanza regolare, parallele tra loro e altre strisce messe perpendicolari alle prime, disposte in modo da formare una grata che lascia intravedere la golosa farcitura, come per questa deliziosa crostata classica alle albicocche di Sale&Pepe!

Ma, se sei stufa  di decorare la tua crostata nel modo classico, scegli una delle decorazioni che Sale&Pepe ha selezionato per te, 5 modi per realizzare una griglia e per decorare la tua crostata sempre in modo diverso; perfette per ogni occasione! Non sono propriamente delle ricette, ma delle semplici "tecniche di base" per divertirti con noi a creare un dolce che, portato a tavola, ti darà una grande soddisfazione. Non toglierti il grembiule! Scegli qui di seguitoil decoro giusto per la tua crostata!

Intrecci grata per crostata
Sale&Pepe

Come realizzare la grata incrociata classica

Se ti piacciono le crostate dall'aspetto rustico o quelle che ti ricordano un po' la crostata della nonna, scegli di decorare la tua crostata con la grata incrociata classica: una trama fitta di strisce di frolla, fragrante, che copre quasi completamente la golosa farcitura. 

Per realizzare la griglia incrociata per una crostata di diametro 20 cm, stendi l'impasto di frolla che hai messo da parte per la decorazione sul piano di lavoro leggermente infarinato, deve avere uno spessore di 3 mm e formare un rettangolo. Con una rotella dentata ricava circa 10 strisce di pasta frolla larghe circa 1,5 cm e lunghe un po' di più dello stampo; quindi sistema sulla crostata farcita metà delle strisce, parallele tra loro alla distanza di circa 2 cm una dall'altra. A questo punto, piega a metà le strisce dispari. Disponi al centro un'altra striscia di frolla perpendicolare alle altre, poi risistema le strisce piegate. Ora piega le strisce pari, appoggia sopra un'altra striscia parallela alla precedente e risistemale. Procedi così, fino a ultimare la grata. Taglia con un coltello l'eccesso di pasta per rifinire la grata incrociata e sigillarle al bordo, spennellala con un po' di albume leggermente sbattuto e cuoci la tua deliziosa crostata in forno, caldo, a 180° C per circa 35-40 minuti.

Come realizzare una trama stellare

Se preferisci una decorazione classica ma raffinata, allora la trama stellare fa la caso tuo: è un'intreccio di strisce di frolla, sottili e leggere, che forma una trama dal disegno geometrico che lascia ben vedere l'accattivante farcitura, donando alla tua crostata un aspetto davvero elegante.

Per realizzare questo tipo di trama, stendi prima la sfoglia di frolla per la base della crostata e sistemala in uno stampo di diametro 20 cm; quindi mettila in frigo. Stendi la pasta frolla che hai tenuto da parte per la decorazione sul piano di lavoro leggermente infarinato e, da questo stesso disco, ricava 20 strisce larghe 1 cm usando un righello e una rotella tagliapasta liscia o un coltello. Appoggia sul piano di lavoro un foglio di carta da forno un po' più grande dello stampo e sistema su di esso 6 strisce parallele distanziandole di 4-5 cm. Ora disponi nell'altro senso e alla stessa distanza, altre 6 strisce, poi intreccia alla griglia ottenuta le ultime 6 messe in diagonale. Riprendi la base della crostata, farciscila con la confettura di frutta che preferisci e fai scivolare sopra la trama stellare. Fissala ai bordi tagliando la pasta eccedente, spennella di albume e inforna a 180° C per 35-40 minuti.

Come realizzare la grata a spina di pesce

Hai poco tempo ma non vuoi rinunciare a decorare la tua crostata di marmellata in modo semplice ma di sicuro successo? Il decoro a spina di pesce  è quello che cerchi! È molto semplice da realizzare: un semplice disegno a spina di pesce, fatto con poche strisce di frolla sapientemente tagliate! Il risultato è una crostata ideale per la colazione se hai ospiti a casa, ma anche perfetta per la merenda dei bimbi o per una una festa di compleanno.

Comincia col sistemare un disco di frolla spesso 5 mm in uno stampo per crostata di diametro 20 cm, imburrato e infarinato. Poi farciscilo con la confettura di frutta che preferisci e mettilo in frigo. Stendi una seconda sfoglia di frolla allo spessore di 3 mm, ricavando un rettangolo e ritaglia 7 strisce di folla larghe 2 cm, poi tagliane 2 a losanghe. Sistema 3 strisce lunghe sullo strato di confettura, parallele ed equidistanti tra loro, quindi sigillale al bordo della crostata eliminando la parte che sborda. Disponi tra una e l'altra striscia le losanghe, formando la spina di pesce centrale. Quindi sistema anche le altre losanghe fino a completare il decoro a spina di pesce. Spennella la grata di albume e inforna la crostata a 180° C per 35-40 minuti.

Intrecci-grata-per-crostata-tradizionale
Sale&Pepe

Come realizzare una doppia griglia

Per una crostata di forma rettangolare, farcita con marmellata o con pezzetti di mela, puoi invece decidere di realizzare una doppia griglia: strisce di frolla, sottili e lunghe, intrecciate tra loro in modo da creare sul ripieno una griglia raffinata ed elegante, leggera e fragrante al morso. 

Per questo tipo di decorazione stendi la pasta sfoglia allo spessore di 1/2 cm per foderare uno stampo rettangolare con il bordo ondulato che hai precedentemente unto e infarinato bene. Poi mettilo in frigo fino a quando hai completato la decorazione. Dal secondo impasto tenuto da parte per le decorazioni, ricava una sfoglia sottile 2-3 millimetri formando un rettangolo. Taglia la sfoglia per ottenere 10 strisce della stessa lunghezza del lato corto della tortiera8 strisce della stessa lunghezza del lato lungo, larghe tutte 1 cm. Per creare la trama, sistema su un foglio di carta da forno metà delle strisce lunghe, assicurandoti che siano a una distanza di 4-5 cm l’una dall’altra. Poi, prendi metà delle strisce corte e disponile sopra alle strisce lunghe in senso opposto, mantenendo la stessa distanza tra loro. Crea la doppia griglia intrecciando le strisce rimaste alle precedenti e accoppiandole tra loro. Riprendi la base della crostata e farciscila con la confettura di frutta o il ripieno che preferisci. Appoggia la doppia griglia sulla farcitura e sfila con delicatezza il foglio; sigillala ai bordi, spennellala con l'albume leggermente sbattuto e cuoci la crostata in forno a 180° C per 35 minuti.

Come realizzare degli intagli arabesque

Se sei una persona paziente e in cucina ti piace curare tutti i dettagli; se ami preparare le crostate non soltanto buone, ma anche spettacolari, puoi provare a realizzare gli intagli arabesque: sono delle sottili strisce di frolla dolcemente intrecciate per formare un ricamo geometrico preciso, leggero e fragrante al morso; completato dal bordo della crostata, anch'esso decorato. Con questa tecnica otterrai una crostata elegantissima, un vero capolavoro che non passerà inosservato ai tuoi ospiti!

Per fare una grata con gli intagli arabesque esistono degli appositi stampi per crostate ma, se non lo possiedi puoi usare uno stampo da crostate con fondo amovibile e un semplice tagliapasta quadrato di lato 2,5 cm. Stendi la pasta frolla sul piano di lavoro infaritato allo spessore di circa 1/2 cm, appoggiaci sopra lo stampo senza fondo e ritaglia un disco dello stesso diametro. Con il tagliapasta, incidi la pasta all’interno lasciando un bordo di 3-4 cm e lo spazio di circa 1 cm tra un quadretto e l’altro. Trasferisci la grata e i quadretti ottenuti su 2 fogli di carta da forno diversi e mettili in frigo per 30 minuti. Stendi un secondo disco di frolla e fodera lo stampo per crostate precedemente imburrato e infarinato. Farcisci la crostata con confettura di frutta o il ripieno di frutta che ti piace di più. Riprendi la grata dal frigo, appoggiala sulla crostata e sfila con delicatezza il foglio. Spennella la superficie e bordi con albume leggermente sbattuto, applica tutt’intorno i quadratini di frolla leggermente sovrapposti e spennella anche questi. Rimetti in frigo per 15 minuti, poi cuoci la crostata con gli intagli arabesque in forno a 180° C per 35-40 minuti.

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it