Polpette di baccalà

  • FACILE
  • recensioni
polpette di baccalà Sale&Pepe
Sale&Pepe

Un secondo piatto a base di pesce. Scopri come preparare le polpette di baccalà

Ingredienti per Per 4 persone persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione delle polpette di baccalà

1) Anche se il baccalà è già stato ammollato, riponilo nuovamente in una bacinella sotto acqua fredda corrente a filo per circa 12 ore, cambiando l'acqua per 3-4 volte. Una volta concluso questo procedimento, sgocciolalo e asciugalo.

2) A questo punto prosegui la preparazione delle polpette di baccalà. Per prima cosa controlla la polpa e togli eventuali lische rimaste con la pinzetta. Elimina la pelle facendoci scorrere sotto la lama di un coltello ben affilato.

 3) Sbuccia una cipolla, lasciandola intera. Metti il baccalà con la foglia di alloro, la cipolla sbucciata e i grani di pepe in una casseruola e aggiungi sufficiente acqua da coprire bene il tutto senza salare. Porta a bollore e fai cuocere per 2-3 minuti. Poi, sgocciola il baccalà e fallo intiepidire; in seguito sminuzzato bene con la forchetta.

3) A questo punto comincia a lessare le patate. Una volta cotte, scolale e falle intiepidire. Sbucciale e schiacciale con lo schiacciapatate. Unisci alla purea il baccalà sminuzzato, la cipolla rimasta, sbucciata e tritata finemente, e il prezzemolo tritato con l'aglio; amalgamate bene il tutto. Regola di sale e incorpora l'uovo al composto; per ultimo aggiungi il tuorlo. Il composto ottenuto deve risultare compatto e abbastanza asciutto.

4) Con il composto ottenuto comincia a formare delle crocchette ovali (tipo quenelle) e passale in un velo di farina.

 5) Scalda abbondante olio di semi di arachidi in una padella a bordi alti. Friggi le crocchette nell'olio bollente e a fuoco medio per 3-4 minuti, girandole. Sgocciolale con il mestolo forato (o il ragno) e trasferiscile su carta assorbente. Procedi in questo modo fino a esaurire gli ingredienti, facendo attenzione a non far abbassare la temperatura dell'olio. Servite le polpette di baccalà calde o tiepide. 


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it