Bastianich lascia MasterChef Usa. Ma rimane in Italia

Bastianich lascia MasterChef Usa. Ma rimane in Italia

Joe Bastianich dice addio allo show cooking americano. E si concentra di più sull’Italia, dove ha appena pubblicato il suo nuovo libro. E dove lo vedremo presto dal vivo, in veste di musicista

Pinterest
stampa
Joe Bastianich a Milano in concerto
Sale&Pepe

Dopo 5 anni di Masterchef Usa e 3 di MasterChef Junior, Joe Bastianich lascia il programma americano. Lo fa con un annuncio sulla sua pagina Facebook, che conta 574mila "like". "Hello MasterChef fans", esordisce, "dopo diversi anni gratificanti come giudice, ho deciso di non tornare per la sesta stagione".

Se i fan americani sono perplessi, quelli italiani possono stare tranquilli. Bastianich conferma la sua partecipazione a MasterChef Italia, nel suo ruolo di giudice insieme a Carlo Cracco e Bruno Barbieri, da metà dicembre su Sky Italia; e alla terza stagione di MasterChef Junior, che debutterà il prossimo gennaio su FOX.

Perché è proprio sull'Italia che si vuole concentrare Bastianich.
Recentemente è entrato a far parte della casa di produzione Todos Contentos, con la quale sta realizzando la seconda edizione di On the Road per Sky Arte.


71817Pochi giorni fa ha presentato a Milano il suo nuovo libro «Giuseppino. Da New York all'Italia: storia del mio ritorno a casa» (Utet). E il 15 dicembre lo vedremo esibirsi dal vivo alla Salumeria della Musica di Milano con lo spettacolo 'Mixtape', un mix di musical, teatro e cabaret, insieme alla sua band i "Ramps".

Bastianich oltre che chef e personaggio televisivo, è anche imprenditore: è co-proprietario della Batali & Bastianich Hospitality Group e socio di Eataly per il mercato americano. Quindi, come continua nell'annuncio Facebook, continuerà il suo impegno sul loro sviluppo. I prossimi progetti della Batali & Bastianich Hospitality Group vedranno l’apertura a breve del Ristorante Regina all’interno del Maritime Hotel, nel Meatpaking district a New York, oltre che la realizzazione di nuovi avamposto di Eataly, tra i quali quello presso il World Trade Center e a San Paolo.

"È stato un piacere lavorare con Fox, e al fianco di Gordon Ramsay e Graham Elliot per MasterChef e MasterChef Junior" dice ancora Bastianich. E non vedo l’ora di proseguire le mie attuali collaborazioni con Shine America". Ma intanto Shine America e la One Potato Two Potato di Gordon sono alla ricerca di un sostituto. Chi sarà? e soprattutto saprà "bucare il video" come Joe?

di Barbara Galli
2 dicembre 2014

 

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it