Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

La pizza robusta alla trevisana e pasta di salame

  • 45 minuti PT45M
  • FACILE
  • -/5
pizza-robusta-alla-trevisana-e-pasta-di-salame
Sale&Pepe

Ti presentiamo la ricetta per preparare la pizza robusta alla trevisana e pasta di salame, con cipollotto e mozzarella di bufala.

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della pizza robusta alla trevisana e pasta di salame

Corposa e dal gusto deciso, la pizza alla trevisana e pasta di salame conquisterà gli amanti dei sapori autunnali: scopri insieme a noi la ricetta per prepararla in casa.

1) Metti a scaldare il forno a 220°. Nel frattempo, stendi la pasta per pizza in una teglia leggermente unta d’olio e lascia riposare 10 minuti.

2) Lava le foglie dell’insalata, asciugale e spadellale con 2 cucchiai d’olio e 1 spicchio d’aglio. Regola di sale e quando inizia a gonfiarsi irrora l’insalata con un cucchiaio di aceto. Lascia andare sul fuoco ancora per 1 minuto, poi spegni e adagia le foglie di trevisana sulla pasta della pizza. Nella stessa padella in cui hai cotto l’insalata, metti a rosolare la pasta di salame sbriciolata. Quando risulta dorata, distribuiscila sulla pizza insieme alla parte bianca del cipollotto tagliata a fettine. Inforna e cuoci per 15 minuti.

3) Trascorso il tempo, togli la pizza dal forno, e aggiungi la parte verde del cipollotto, la mozzarella di bufala a fette, un filo d’olio e una macinata di pepe. Ripassa in forno ancora per 1 minuto: ora la pizza alla trevisana e pasta di salame è pronta per essere portata in tavola.

Pizza robusta alla trevisana e pasta di salame: suggerimenti

Puoi arricchire la ricetta della pizza alla trevisana e salame con una grattugiata di ricotta affumicata prima di servire, per una nota di sapore in più. Un’altra variante per questa pizza riguarda l’insalata, che poi cuocere sulla griglia anziché in padella. 


Menù di appartenenza


Pubblicato il 30/06/2014

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it