Il vegano fa tendenza

Il vegano fa tendenza

In arrivo dalla Germania un supermercato interamente dedicato ai vegani. Intanto si moltiplicano ristoranti e iniziative green

Pinterest
stampa
Il vegano fa tendenza
Sale&Pepe

Nel 2015 aprirà a Milano il primo supermercato totalmente vegano. Si chiama Veganz  ed è una catena di negozi fondata a Berlino nel 2011 da Jan Bredack. Subito si rivela un successo, a Berlino adesso ci sono due filiali e altre si possono trovare a Colonia Stoccarda e Lipsia. Poi, fuori dalla Germania, a Vienna e presto altre filiali apriranno a Londra, Amsterdam, Copenaghen, Zurigo e quindi Milano.

Una tendenza d'avanguardia, quella vegana, che si è guadagnata sempre più spazio. Sugli scaffali di tutti i supermercati sono spuntati alimenti a base di miglio e soia, latti di riso e cocco e altre specialità che una volta erano confinate in negozietti specializzati e difficili da trovare. Ma con l'arrivo di "Veganz" le garanzie per i vegani aumenteranno e gli acquisti non riserveranno più sorprese perché tutti i prodotti esposti saranno privi di contaminazioni animali. Una spesa, finalmente, in tutta tranquillità.

Questo annuncio arriva in un momento più che opportuno. Nel nostro Paese il numero dei vegetariani è in aumento e anche la cucina vegana desta sempre più curiosità. Si moltiplicano i locali "cruelty free" o quelli che accanto al menu tradizionale propongono piatti vegani . Preparazioni che poi vengono spesso scelte anche da onnivori che non disdegnano di sperimentare nuovi sapori.

E non sono pochi gli chef che accettano la sfida di una cucina fatta di alimenti circoscritti e trasformano preparazioni che potrebbero essere poco invitanti in piatti da gourmet, tali da far cambiare idea al più carnivoro dei commensali. Locali di questo genere si possono ormai trovare lungo tutta la nostra penisola da Trieste, con lo Zoo Food, a Bologna dove c'è lo "Zenzero Bistrot"  fino a Modica e il suo ristorante Singola. Con una curiosa concentrazione a Firenze dove, forse, la trasmissione radiofonica "Restiamo animali" che la paladina del cruenty free Camilla Lattanzi conduce dalle frequenze di Controradio ha sviluppato particolarmente la sensibilità dei suoi concittadini.

In libreria, poi, è disponibile una vasta scelta di libri sull'argomento e blog, eventi, appuntamenti e corsi di cucina vegana non sono più una curiosità.
Non ultimo il concorso internazionale di cucina vegana e vegetariana organizzato da Pietro Leeman, chef stellato del più famoso ristorante vegetariano di Milano Il Joia, che ha visto la vittoria dell'italianissima Daniela Cicioni, cuoca freelance, con un piatto vegano che ha convinto non solo la giuria, ma tutti i presenti alla premiazione.

Cristina Papi
2 luglio 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it