8 alimenti contro l’influenza

8 alimenti contro l'influenza

Per affrontare il diffondersi dell’influenza occorre agire sulla prevenzione. Il modo migliore è curare l’alimentazione, che aiuta ad alzare le difese immunitarie

Pinterest
stampa
Sale&Pepe

Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi, si presentano anche i malanni di stagione. Raffreddore, influenza, mal di gola colpiscono grandi e bambini. Un’alimentazione corretta ricca di vitamine e minerali, aiuta l’organismo a difendersi in modo naturale dalle aggressioni batteriche e virali.

Il dottor Jean Valnet, pioniere della fitoterapia, nei suoi libri sulla cura delle malattie con l’alimentazione, sosteneva che l’influenza, salvo rari casi gravissimi, si curasse facilmente con un buon grog, ovviamente analcolico, a base di chiodi di garofano, cannella, succo di limone e miele.

Ecco alcuni alimenti che, se inseriti nel regime alimentare quotidiano, aiutano notevolmente a tenere lontani i malanni dei mesi più freddi.

1- Cavolo verza. Tipico ortaggio invernale, ricchissimo di vitamine, in particolare la C e di sali minerali tra cui magnesio, zolfo e sodio. Si può utilizzare in molte ricette, ma l’ideale è consumarlo crudo in insalata o centrifugato.

2. Aglio e cipolla. Sono antibiotici naturali, potenti antivirali, antisettici naturali e antinfiammatori. Capaci di rafforzare le difese immunitarie dell’organismo e combattere le infezioni delle prime vie aeree, tipiche dei disturbi da raffreddamento.

3. Limone. Battericida, antisettico, antitossico; attivatore di globuli bianchi nella difesa organica e ricchissimo di sali minerali. Per godere al massimo delle proprietà del limone e migliorare il nostro stato di salute, possiamo adottare una semplice pratica che consiste nel bere un bicchiere di acqua tiepida con limone, ogni mattina appena svegli a digiuno.

4. Kiwi. Possiede un contenuto molto alto di vitamina C, superiore adirittura al limone e all’arancia. La sua pianta raramente è aggredita da parassiti, ciò significa che i frutti immessi sul mercato, quasi sempre, sono indenni da fitofarmaci e pesticidi.

5. Miele. Le sue proprietà benefiche sono infinite, ma soprattutto svolge un’azione decongestionante delle prime vie respiratorie e calma la tosse. Eucalipto e tiglio sono i più indicati per le malattie da raffreddamento. È stato scientificamente provato che il miele di manuka proveniente dalla Nuova Zelanda uccida molti tipi di batteri, inclusi quelli antibiotico resistenti.

6. Zenzero. Previene il raffreddore e calma il mal di gola, in più è un antidolorifico naturale. Molto utile sia da consumare fresco che da utilizzare per preparare infusi.

7. Curcuma. Questa polvere giallo-oro è una spezia che proviene dall’India ed è un vero toccasana. La curcumina attiva la proteina CAMP che regola la risposta immunitaria innata e protegge il nostro corpo da attacchi esterni quali virus funghi e batteri.

8. Aceto di mele. Non contiene solfiti e attiva le difese immunitarie. Ricco di sali minerali, oligoelementi e vitamine. Uccide i batteri e disintossica l’organismo.

Francesca Santambrogio
13 ottobre 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it