Frittelle di polenta lodigiane

  • raffreddamento + 90 minuti PTraffreddamento + 90M
  • FACILE
  • kcal 655
  • recensioni

Piccoli sandwich di mais dorati, con un cuore di formaggio filante e una rustica panatura integrale

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA


In questa ricetta delle frittelle di polenta lodigiane, semplice, sostanziosa e ricca di sapore, la polenta è cotta nel latte, quindi tagliata fredda in piccoli triangoli, farcita con formaggio e fritta! Queste frittelle sono dei piccoli sandwich di mais dorati e croccanti con un cuore filante, un antipasto rustico e caldo, ideale anche per arricchire il menù di un buffet o come secondo vegetariano accompagnato da una fresca insalata

Le frittelle di polenta lodigiane di Sale&Pepe sono farcite di fontina e impanate nel pangrattato integrale: una variante rustica e appetitosa di un’antica ricetta che il grande scrittore, gastronomo e critico letterario Pellegrino Artusi pubblicò nel suo famoso libro di ricette La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene del 1891, quest’ultimo fonte d’ispirazione non soltanto per molti italiani. Ma nulla ti vieta di usare la gruviera come previsto nella ricetta originale o il formaggio che più ti piace: le frittelle di polenta lodigiane sono una base per tante varianti sia nell’impasto che nel ripieno

Le frittelle dolci o salate sono per molti un peccato di gola cui difficile resistere e queste frittelle di polenta lodigiane sono una vera tentazione! Non ti resta che provarle, ma se cerchi idee per una polenta speciale allora clicca qui, non perderti l’occasione di leggere questa raccolta di ricette di Sale&Pepe.

Come preparare le frittelle di polenta lodigiane

1) Porta a bollore il latte con una presa di sale. Quando il liquido è sul punto di bollire, togli la pentola dal fuoco e versa la farina di mais a pioggia, mescolando con una frusta in modo da evitare che si formino grumi. Rimetti il tutto sul fuoco e lascia cuocere a fiamma dolce per circa 40-45 minuti, continuando a mescolare spesso.

2) Una volta pronta, versa la polenta bollente in una teglia di circa 20x15 cm, inumidita, formando uno strato alto circa 1 cm. Lasciala raffreddare completamente. Intanto taglia la fontina (o gruyère) a fettine.

3) Taglia la polenta a triangoli alti circa 5 cm. Accoppiali richiudendo al centro di ogni sandwich una fettina di formaggio. Passali nelle uova sbattute e poi nel pangrattato integrale.

4) Friggi i triangoli in una padella con abbondante olio extravergine d'oliva leggero (oppure olio di semi di arachidi spremuto a freddo) bollente, girandoli una volta, finché sono ben dorati.

5) Scola su carta da cucina e servi le frittelle di polenta lodigiane ben calde.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it