La spesa intelligente s’impara al mercato

La spesa intelligente s’impara al mercato

Otto noti chef in altrettanti mercati comunali coperti di Milano danno consigli preziosi su come fare la spesa e come utilizzare i prodotti di stagione e, perché no, anche gli scarti

Pinterest
stampa
pomodoro-bello
Sale&Pepe

Fare la spesa conciliando qualità dei prodotti e risparmio economico è spesso un’impresa difficile. Ed è proprio a tutti i gourmand e appassionati di cucina che si aggirano per i mercati con un occhio alla sporta e l’altro al portafogli che ha pensato il Comune di Milano. E, con la collaborazione di Identità Golose, ha lanciato l’iniziativa Tutti a Tavola a Milano.
 
Il progetto, giunto quest’anno alla quarta edizione, ha coinvolto proprio oggi 8 mercati coperti cittadini e altrettanti cuochi tra i migliori della città (tra cui Viviana Varese di Alice e Andrea Provenzani de Il Liberty), che per un giorno si sono trasformati in guide d’eccezione di un percorso alla scoperta della Spesa intelligente, ossia la spesa che valorizza ingredienti poco comunemente utilizzati o spesso considerati di scarto.

55045 Per riempire il proprio paniere e portare in tavola piatti buoni bastano infatti alcuni semplici accorgimenti, come ha spiegato al mercato comunale di Wagner lo chef Riccardo Orfino del ristorante Lady Bù: “Scegliamo sempre prodotti di stagione - meno cari - e cerchiamo di cucinarli utilizzandone tutte le parti, riducendo gli scarti; daremo vita così a un circolo virtuoso di attenzione all’ambiente e risparmio economico”. “In cucina poi”, aggiunge lo chef, “l’ingrediente segreto è il sorriso”.

Con “Tutti a Tavola a Milano” un semplice giro tra i banchi del mercato si è trasformato, grazie alla disponibilità di chef e negozianti, in una vera e propria lezione di economia domestica del terzo millennio. Sapevate ad esempio che il taglio di carne reale è un vero passepartout della macelleria? Poco noto, ma di grande versatilità, può essere utilizzato per spezzatini, brasati, bistecche o ottime grigliate, assicura il macellaio. Ciliegina sulla torta il suo prezzo: 7,80 €/kg contro gli oltre 20 €/kg di più famosi tagli.

55044Utilissimi anche i consigli di Andrea, della storica pescheria Pedol del mercato di Wagner, che invita i suoi clienti a provare nuovi pesci, riscoprendo specie come la palamita, i suari e in generale tutto il pesce azzurro, che unisce alle grandi qualità nutrizionali un prezzo molto competitivo. Perché, per lo meno al banco del pesce, l’equazione “spendo tanto uguale mangio bene” non è sempre vera.

E per passare dalla teoria alla pratica tutti gli chef hanno proposto una loro creazione, dimostrando che anche con una spesa contenuta è possibile proporre piatti di cucina gourmet come lo sgombro marinato all’aceto di moscato, centrifugato di scarti di verdure e panzanella di Riccardo Orfino o la lanzarda tiepida cotta a bassa temperatura carpione di cipolla rossa, menta e crema di zucchine di Maurizio Di Prima di Nassa Osteria.

 “Questa nuova edizione di Tutti a Tavola a Milano – ha spiegato l’assessore al Commercio, Attività produttive Franco D’Alfonso - vede nuovamente coinvolti i grandi chef e i mercati coperti della città a dimostrazione che questi spazi, quando sono ben gestiti e valorizzati, sanno offrire grande qualità al giusto prezzo”. “Un appuntamento con il gusto e la corretta alimentazione – conclude l’assessore - che rinnova l’attenzione dell’Amministrazione nel ridare vigore e dignità ai mercati coperti, luoghi non solo deputati alla vendita ma veri e propri centri di aggregazione e di socializzazione del quartiere in cui sorgono”.

Claudia Minnella
24 maggio 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it