L’arrosto al latte profumato di mirto

  • 65 minuti PT65M
  • FACILE
  • kcal 465
  • -/5
arrosto-al-latte-profumato-di-mirto
Sale&Pepe

Ingredienti per 8 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dell’arrosto al latte profumato di mirto

Pochi grassi, tante proteine e molto gusto sono i motivi per apprezzare la carne di cavallo, che qui ti proponiamo nella ricetta dell’arrosto al latte e mirto: segui tutti i passaggi e scopri come preparare il piatto.

1) Se non l’hai già fatto fare dal macellaio, lega la carne con dello spago da cucina, quindi passala nella farina e mettila a rosolare con un po’ di burro in una teglia adatta anche alla cottura in forno. Quando il magatello risulta dorato, toglilo da fuoco e tienilo da parte, in caldo. Nella stessa teglia in cui hai rosolato l’arrosto, aggiungi invece le cipolle affettate sottilissime e soffriggile a fiamma bassa con il fondo di cottura della carne.

2) Rimetti ora l’arrosto nella teglia, profuma con l’alloro, i chiodi di garofano, il mirto e una macinata di pepe. Regola di sale e bagna con il latte caldo. Copri la teglia con un coperchio e cuoci per 45 minuti in forno a 180°. Durante la cottura, di tanto in tanto estrai la teglia e rigira la carne, assicurandoti che cuocia uniformemente e che sia sempre bagnata dal liquido di cottura.

3) Trascorso il tempo, sforna il tuo arrosto al mirto, slegalo dallo spago, affettalo e servilo con qualche cucchiaiata del fondo di cottura (che dovrai filtrare con un colino). 

Arrosto al latte profumato di mirto: informazioni sul piatto

Per la ricetta di quest’arrosto al latte profumato di mirto abbiamo usato della carne di cavallo, ben nota per essere più magra rispetto a quella bovina e suina. Fra le caratteristiche nutrizionali della carne equina ci sono poi l’alto valore proteico e la quantità di ferro, più facilmente assimilabile rispetto al ferro contenuto nei vegetali. L’arrosto di cavallo si presenta piuttosto tenero e dal sapore delicato, quasi dolciastro, che qui viene accentuato dall’impiego del latte nella preparazione.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it