5 idee low cost per la tavola delle feste

5 idee low cost per la tavola delle feste

Bastano pochi accorgimenti, qualche elemento naturale, dettagli dorati e un tocco di luce per una tavola delle feste davvero…. wow!

Pinterest
stampa
tavola feste
Sale&Pepe

Il conto alla rovescia per il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno è partito e, oltre a pensare alle portate del menù, è tempo di concentrarsi anche sui dettagli che decoreranno la nostra tavola.

Le feste sono normalmente l’occasione giusta per sfoderare il servizio “buono”, lucidare l’argenteria e spolverare i cristalli, quasi a voler mettere l’abito della festa anche alla tavola. Questo spirito è senz’altro condivisibile (del resto, poter dedicare tempo e cura ad apparecchiare la tavola natalizia è quasi un lusso da assaporare con lentezza…) ma per fare un figurone e stupire voi stessi e i vostri commensali non è necessario spendere cifre da capogiro. Come? Seguite queste cinque semplicissime idee!

Riscoprite la tovaglia bianca Riposta in un cassetto dell’armadio c’è sicuramente una tovaglia bianca che aspetta solo voi! Che sia di lino, fiandra o cotone, non sottovalutatene le capacità trasformiste. Una tovaglia bianca, infatti, è come una tavolozza pulita che vi concederà infinite possibilità di decoro. Arricchitela con tovagliette segnaposto in tessuto dai colori a contrasto, nei toni del rosso, verde, oro o in fantasie festive come il tartan, o lasciatela sgombra se volete far risaltare un centrotavola importante. La tovaglia bianca, inoltre, si sposa alla perfezione con lo stile di praticamente tutti i servizi di piatti, che siano classici o moderni. Cosa volere di più?

152105Il fascino delle erbe Per realizzare dei segnaposto semplici ma d’effetto usate senza timori le erbe aromatiche. Vi basterà arrotolare su se stesso un rametto di rosmarino per formare una piccola ghirlanda da fermare con un nastrino colorato; appoggiata sul tovagliolo con un cartoncino con il nome dell’ospite scritto a mano sarà un elegante segnaposto realizzato in meno di 5 minuti. Potete anche creare dei piccoli mazzetti, unendo alle erbe aromatiche un bastoncino di cannella o un rametto di pungitopo per un tocco ancora più festivo. Il segnaposto, così, diventerà anche un piccolo pensierino da portare a casa finita la cena.

Trionfo di frutta Così come le erbe, anche la frutta spesso nasconde impensate doti decorative. È il periodo dell’anno in cui gli agrumi sono nel loro massimo splendore: rendiamoli protagonisti in una tavola che vogliamo colorata e un po’ barocca. Vi basterà disporre arance, limoni e mandarini freschissimi (le foglie devono essere di colore verde intenso e non secche) su un’alzata di vetro o di porcellana bianca o su un piatto da portata capiente. Altrettanto scenografiche e beneaugurali sono le melagrane, da accostare alle mele rosse per un centrotavola fruttato nelle sfumature del rosso o alla frutta secca e alle castagne ancora nel riccio per un’atmosfera più invernale, perfetta per esempio se si festeggia in montagna.

Sì al disordine (ma con criterio!) Quando si è tanti in tavola, può capitare che il servizio di piatti o bicchieri non basti. Non temete però, anche fuggendo le soluzioni usa e getta (almeno a Natale concediamoci le care, solide stoviglie), si può risolvere tutto: è sufficiente non avere timore di mescolare e provare ad accostare piatti di servizi diversi, calici dal gambo alto e bicchieri spaiati. Potendo, l’ideale è recuperare qualche elemento da servizi antichi, magari quello della nonna di cui sono rimasti solo pochi pezzi, e usarlo per impreziosire la tavola. Occhio però a non strafare, anche se la creatività a tavola non è mai troppa, fatevi guidare dal buon senso. Se, per esempio, avete molti piatti di colori diversi tra loro, cercate di bilanciare con tovagliato neutro ed evitate centrotavola ingombranti o, ancora una volta, troppo carichi di colore. Mischiando, creando nuovi abbinamenti e riutilizzando oggetti che avevamo messo da parte, ci renderemo conto delle tantissime potenzialità che si nascondono nella credenza di casa nostra e aspettano solo la nostra creatività.

152107E luce fu Sulla tavola delle feste la luce è protagonista: lo è grazie ai tanti dettagli dorati e argentati che la decorano, ma soprattutto grazie alle candele che non devono mancare. Non pensate però che per ottenere un effetto luminoso siano necessari esclusivamente candelabri enormi. Tenete da parte i barattoli in vetro trasparente di varie dimensioni e trasformateli in semplici portalumini da distribuire sulla tavola. Una volta accesi porteranno calore e ovviamente tanta luce ai vostri convivi di festa.

Claudia Minnella

Dicembre 2017

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it