Volete il paradiso? Cercatelo alle Seychelles

Volete il paradiso? Cercatelo alle Seychelles

Viaggio alla scoperta di sapori e paesaggi che fanno sognare

Pinterest
stampa
Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles
Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles
Olio di cocco Olio di cocco
Olio di cocco
IMG_9117
Tartaruga marina delle Seychelles Tartaruga marina delle Seychelles
Tartaruga marina delle Seychelles
Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles
Le spiagge di sabbia bianca delle Seychelles

Se chiudete gli occhi e provate a immaginare un angolo di paradiso, con la sabbia bianca e impalpabile come il borotalco, le ombre proiettate sulla battigia delle palme da cocco, l’acqua trasparente e cristallina, come la più pura e limpida che vi versereste in un bicchiere, allora siete atterrati alle Seychelles, su una delle più incantevoli spiagge del mondo. Dove emozionarvi di fronte a tanta bellezza è solo la prima delle infinite sensazioni che questo arcipelago può regalarvi. 

61975Sono ben 115 le isole Seychelles che galleggiano nell’Oceano Indiano a 1.800 km a est dalle coste africane. Antichissime, incontaminate, granitiche, coralline, magiche e ancora oggi le preferite dalle specie di animali, marine e di terra, che le scelgono per riprodursi.

Sull’isola di Praslin, per esempio, a venti minuti di volo dalla principale Mahé, dove si trova Victoria, la più piccola capitale del mondo, con i suoi venticinque mila abitanti, c’è la foresta di “coco de Mer”. La Vallée de Mai, con i suoi quattro mila esemplari di coco del Mer dal seme più pesante del mondo (che supera i venti chili), è considerata Patrimonio dell’Unesco.

Su questa piccolissima isola, anche le tartarughe marine in via di estinzione tornano ogni anno a deporre le loro uova. C’è una spiaggia incontaminata, all’interno del lussuoso Lémuria di Constance, un complesso eco-chic cinque stelle lusso, dove le tartarughe marine da dicembre a febbraio ritornano a scavare buche e a deporre ben 150 uova per volta, prima di rituffarsi nell’oceano. E la schiusa delle uova, che avviene dalla fine di gennaio ai primi di marzo, è uno spettacolo della natura che, da solo, vale il viaggio.

61980Gli ospiti di questo lussuoso resort, inoltre, nelle loro camere trovano, insieme al benvenuto, il “bon-ton in caso di tartaruga”. Un decalogo di regole da osservare nel caso in cui ci si ritrovi a tu per tu con una tartaruga marina pronta a deporre le uova anche sotto il proprio lettino in spiaggia.

E in questo paradiso terrestre, non mancano certo i profumi e i sapori della cucina creola. Latte di cocco e polpa, lemongrass, curcuma, cannella e lime si sposano tra loro sia nella preparazione di piatti unici che nei dessert. Pesce, pollo e riso sono gli ingredienti base della cucina tipica delle Seychelles, insaporita da spezie colorate e anche leggermente piccanti. E la bevanda rinfrescante più amata dell’arcipelago è il tè freddo alla vaniglia, con gocce di lime.

Maggiori informazioni su:

www.seychelles.travel

www.constancehotels.com

www.etihad.com

di Martina D’Amico

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it