I fusilli giganti con carciofi alla carbonara di prosciutto

  • 35 minuti PT35M
  • FACILE
  • kcal 510
  • recensioni
fusilli-giganti-con-carciofi-alla-carbonara-di-prosciutto
Sale&Pepe

Semplice e veloce da preparare, questa ricetta è veramente perfetta per ogni occasione e per tutti i palati.

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dei fusilli giganti con carciofi alla carbonara di prosciutto

1) Per preparare la ricetta dei fusilli giganti con carciofi ti basteranno all’incirca 35 minuti. Per prima cosa pulisci i carciofi eliminando i gambi, le punte e le foglie esterne più dure, poi dividili a metà privandoli dell’eventuale pelurietta interna. Dopodiché tagliali a fettine sottili e mettili in una terrina con acqua e succo di limone. Nel frattempo sbuccia l’aglio e fallo rosolare in un tegame con 20 g di burro, poi unisci i carciofi ben sgocciolati, aggiusta di sale e pepe e lascia cuocere a fiamma vivace per almeno 3-4 minuti. Infine aggiungi il basilico tritato e spegni il fuoco.

2) Ora metti a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Intanto sbatti i tuorli insieme a un pizzico di sale e pepe in una terrina, poi spezzetta il prosciutto crudo affettato e mettilo a rosolare in un tegame con il burro avanzato.

3) Una volta pronta, scola la pasta senza sgocciolarla del tutto e versala direttamente nella terrina con i tuorli, poi unisci il Grana Padano grattugiato, il prosciutto e i carciofi privati dell’aglio. Infine mescola bene e servi subito. Se gradisci, puoi anche aggiungere una spolverata finale di pepe.

Vino in abbinamento

Trovare un vino da abbinare ai nostri fusilli giganti con carciofi non è semplicissimo per via delle caratteristiche organolettiche del carciofo. Il vino giusto dovrebbe essere in grado di riequilibrare gli eccessi biochimici aggressivi, esaltare i profumi e i sapori della pietanza, ma anche di pulire la bocca e rendere piacevole l’abbinamento con il cibo riducendo il più possibile il gusto amarognolo dei carciofi. Pertanto i vini maggiormente consigliati sono senz’altro quelli bianchi, specie se frizzanti o a doppia fermentazione, poiché poveri di tannini. Tra i tanti lo spumante brut Charmat Ribolla Collavini è un’ottima soluzione.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it