Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

Home Consigli Come cuocere le castagne a casa

Come cuocere le castagne a casa

Cotte al forno, lessate, ammorbidite con il latte oppure arrostite? Il profumo delle castagne è inconfondibile

Pinterest
stampa
come cuocere le castagne @salepepe
Sale&Pepe

L’autunno porta con sé le castagne, uno dei doni del bosco più buoni e versatili che ci siano! Si pensa alle castagne ed ecco che viene in mente l’inconfondibile profumo di caldarroste per strada. Un profumo che sa di autunno. Nell’articolo di oggi vi insegneremo, passo per passo come cuocere le castagne per ricreare a casa quella magica atmosfera.

Quindi, che stiate organizzando una bella scampagnata in montagna per raccoglierle o che ne abbiate solo voglia, procuratevi una buona quantità di castagne, perché non bastano mai. Ricordate: qualsiasi sia il modo in cui vogliate cuocere le castagne, il primo passaggio è lavarle sotto abbondante acqua corrente per eliminare tutte le impurità.

Come cuocere le castagne in padella
192316
Ma ‘ndo vai se la padella forata non ce l’hai? Imprescindibile. Quindi, prima di tutto procuratevi la tradizionale padella di ferro forata e fatela scaldare a fuoco bassissimo. Nel frattempo, con un coltellino molto affilato, incidete orizzontalmente la buccia delle castagne avendo cura di non tagliare anche il frutto e mettetele nella padella. Alzate leggermente il fuoco e muovete la padella di tanto in tanto per farle arrostire per bene. Una volta che saranno pronte (ci vorranno 30 minuti circa) strofinatele con un panno pulito per eliminare le parti più bruciacchiate e conservatele al caldo prima di servirle. Ovviamente, potete cuocere le castagne anche senza l’utilizzo della padella forata. Come procedere? Posizionate uno spargifiamma sul fuoco e appoggiatevi una padella molto larga, fatela scaldare e fatevi arrostire le castagne incise fino a che non saranno ben abbrustolite! 

Come cuocere le castagne al forno

Se decidete di utilizzare questo metodo dovrete prima di tutto scaldare il forno a 180°. Lo step successivo è quello di incidere orizzontalmente le castagne e posizionarle sulla placca del forno. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura infornate e lasciate cuocere per 30 minuti circa. Anche in questo caso, conservatele al caldo prima di servirle. 

Un consiglio: che decidiate di cuocere le castagne in padella oppure al forno ricordatevi di trasferirle in un panno pulito e leggermente inumidito per mantenerle morbide ed evitare che si secchino a contatto con l'aria.

Caldarroste al sale cotte in padella

Ecco, queste sono le nostre preferite. Qui troviamo i nostri amati contrasti tra il dolce della castagna e la nota più sapida data dal sale. Prepararle anche in questo modo è semplicissimo ma, ricordatevi di utilizzare una padella di grandi dimensioni e soprattutto non forata. Versate 1 chilo di sale grosso sul fondo della padella e sistematevi le castagne precedentemente incise, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Muovete di tanto in tanto la padella con movimenti circolari; una volta pronte avvolgetele in un panno pulito e infine eliminate l’eccesso di sale e di parti bruciate. Mangiatele ancora calde!

Castagne bollite
Prima regola: le proporzioni. Per 1 chilo di castagne ci vogliono 3 litri di acqua. Prima di tutto, prendete una pentola molto capiente dai bordi alti, mettetevi le castagne e versatevi 3 litri di acqua. A seconda dell’utilizzo che ne farete potete decidere se insaporirle con un pizzico di sale e qualche foglia di alloro oppure lasciarle al naturale. Dal momento in cui l’acqua inizierà a bollire calcolate 40 minuti e scolatele. Ora sbucciatele e mangiatele così come sono oppure utilizzatele per preparare arrosti, contorni, castagnaccio, dei dolcissimi marron glacé…
Se decidete, invece, di farle cuocere in pentola a pressione, il procedimento è lo stesso ma i tempi di cottura cambiano. In questo caso, calcolate 20 minuti dal fischio, spegnete la fiamma, fate sfiatare, aprite la pentola e godetevi le vostre castagne!

ottobre 2021
Giulia Ferrari

Correlati

Pubblicato il 29/10/2021

Condividi

Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it