Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

Triglie fritte con pesto alla menta

  • 60 minuti minuti PT60 minutiM
  • MEDIA
  • -/5
Triglie-fritte-@salepepe-
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Triglie fritte con pesto alla menta, la preparazione

1) Squamate le triglie raschiandole con il dorso di un coltello, pulitele ed evisceratele. Sciacquatele sotto l'acqua corrente fredda e asciugatele bene anche internamente con carta da cucina.

2) Lavate, asciugate e tritate finemente il prezzemolo e la menta. Sciacquate anche le acciughe sotto l'acqua corrente, mettetele a bagno in una tazza con abbondante acqua fredda. Intanto bagnate la mollica di pane con poca acqua e l'aceto e strizzatela.

3) Unitevi le erbe tritate, le acciughe sgocciolate e asciugate, i capperi e pestate nel mortaio aggiungendo a filo 0,5 dl di olio, per ottenere un composto denso. Incorporate lo zucchero, regolate di sale e pepate.

4) Infarinate le triglie, friggetele in olio molto caldo, scolatele e adagiatele su fogli di carta assorbente. Lasciatele raffreddare e servitele accompagnate con la salsa alla menta da spalmare sui pesci fritti.

Per questa ricetta, tipica della costa occidentale, occorrono "trigghi di scuogghiu" (triglie di scoglio), la varietà più pregiata che si pesca in abbondanza tra settembre e ottobre. Se la triglia è freschissima, non deve essere nemmeno sventrata ma solo squamata perché, non avendo fiele nel fegato, può essere gustata intera.

Pubblicato il 12/07/2021

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it