Come pulire e preparare i calamari, totani e seppie

Come pulire e preparare i calamari, totani e seppie

Tutti i segreti su come trattare calamari, totani e seppie. Pulirli prepararli e cucinarli con gustose ricette

Pinterest
stampa
come pulire i calamari
Sale&Pepe

Tre molluschi, molto simili e saporiti, sono spesso i protagonisti di molteplici piatti. Calamari, totani e seppie, buoni da mangiare, abbastanza semplici da preparare. Spesso c'è chi opta per loro per praparare deliziose cucine in casa. Ovviamente anche al ristorante sono sempre ben graditi e certamente ben preparati. 

Per prima cosa bisogna capire come sono fatti questi pesci.
I calamari sono di colore bianco rosato con puntini rossastri, sul dorso, hanno 10 tentacoli, di cui 2 più lunghi. Le pinne laterali arrivano oltre la metà delle sacche. I totani invece sono meno pregiati dei calamari ma sono di colore marrone. I due tentacoli più lunghi presentano un anello ad uncino e le pinne sono poste alla fine della sacca. In ultimo le seppie sono di forma ovale, hanno anch'esse dieci tentacoli, un osso centrale appiattito e un grande vescichetta del "nero". 

Per fare in modo che in casa la vostra preparazione di questi piatti sia a prova di chef ecco alcuni segreti su come pulirli e prepararli al meglio.

Step by Step

    • 1 pulite calamari e totani
    • Indossate dei guanti in lattice e staccate i tentacoli dal corpo.

    • 2 pulite calamari e totani
    • Eliminate le pinne laterali e togliete gli occhi e il becco dai tentacoli con forbici da cucina.

      Togliete la pellicina scura che ricopre la sacca e svuotatela dalle interiora, rivoltandola come un guanto. 

    • 3 come pulire i calamari
    • Sciacquate la sacca sotto acqua fredda corrente, rivoltatela ancora e passatela un’altra volta sotto il getto d’acqua.

      Asciugatela con abbondante carta da cucina.

Step by Step

    • 1 Pulite le seppie
    • 2 Pulite le seppie
    • 3 Pulite le seppie

185517

TOTANI RIPIENI ALLA “CIMA”

Pulite 800 g di totani, tenete da parte le sacche e tritate i tentacoli. Rosolate i tentacoli con 1 spicchio d’aglio tritato in una padella per 4-5 minuti. Unite ai tentacoli freddi 100 g di piselli, 10 g di funghi secchi ammollati, strizzati e spezzettati, 2 uova, 1 cucchiaio di pinoli, 100 g di mollica ammorbida nel latte, strizzata e spezzettata, 50 g di parmigiano reggiano grattugiato, 10 foglie di maggiorana tritate, sale e pepeRiempite le sacche per i 2/3 e chiudetele con stecchini. Scaldate poco olio in una padella e rosolate i totani per 3 minuti, sfumate con 1 dl d vino bianco, chiudete e cuocete per 40 minuti, bagnando spesso con acqua calda.

185516RISOTTO AL NERO DI SEPPIA

Pulite 500 g di seppie, conservando le vescichette del nero. Stufate 1 scalogno con poco olio in una casseruola, unite le seppie a pezzettini e 320 g di riso e lasciate insaporire per 1-2 minuti. Versate 1 dl di vino bianco caldo, fatelo quasi del tutto evaporare e unite il nero di seppia passato attraverso un colino a maglie fitte. Irrorate con 2 mestoli di brodo, mescolate e cuocete per 16-18 minuti, versando 1 mestolo di brodo quando il precedente sarà evaporato e mescolando a ogni aggiunta. Spegnete, unite un filo d’olio e pepe e mescolate. Completate con pomodorini a spicchi. 

Una ricetta con i calamari? Provate Calamari ripieni con coppa, arancia e riso nero

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it