Come si usa la pietra ollare

Pietra ollare Sale&Pepe
Sale&Pepe

Step by Step

    • 1 Pietra ollare Sale&Pepe
    • Per cuocere la carne

      La pietra ollare permette di cuocere con grande facilità qualsiasi tipo di carne; quando è stata ben scaldata, è sufficiente scottarvi qualche secondo per parte fettine sottili di manzo, vitello o maiale.

      Anche il Praga si presta a essere cotto sulla pietra ollare; va affettato allo spessore di 5 mm e grigliato 2 minuti per lato.

    • 2 Pietra ollare Sale&Pepe
    • Per la cottura dei gamberi

      Dopo aver inciso sul dorso i gamberi e aver tolto il filetto nero, i crostacei vanno disposti sulla pietra ollare ben rovente e cotti due minuti per lato; per evitare che si scottino e si disidratino è meglio lasciarli nel guscio.

      Oltre ai crostacei, con la pietra ollare si può cuocere anche il pesce come lo spada e i filetti di sogliola o di branzino.

    • 3 Pietra ollare Sale&Pepe
    • Per la cottura dei crostini di polenta

      Sulla pietra ollare si preparano perfetti crostini di polenta; dopo averli tagliati allo spessore di circa 1 cm, vanno grigliati su entrambi i lati fino a quando sulla superficie si è formata una croccante crosticina dorata.

      La pietra ollare è ottima anche per la preparazione di crostini di pane casereccio per le bruschette.

    • 4 Pietra ollare Sale&Pepe
    • Per la cottura dei formaggi

      Formaggi poco stagionati come, per esempio, tomini, scamorze o caciocavallo sono ottimi grigliati. Prima di metterli sulla pietra ollare è utile tenerli in frigo fino all’ultimo momento, così si dorano bene senza sciogliersi troppo.

      Sulla pietra ollare si cuociono anche le verdure: zucchine o melanzane affettate, peperoni, cespi di radicchio tagliati a metà.

I consigli

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it