Come fare i muffin

Muffin
Sale&Pepe

I muffin sono dolcetti di origine anglosassone. Durante l'epoca vittoriana venivano venduti per strada, esposti sui vassoi dagli ambulanti che li portavano in giro, annunciandosi con il suono di una campanella. Oggi sono leggermente diversi da quelli originari. Infatti, con l'avvento del lievito, la lavorazione dei muffin è diventata più semplice e la pasta più leggera. Esistono in commercio anche preparati pronti.

Dolce americano per eccellenza, piccolo, delizioso e versatile, solo a vederlo il muffin mette subito allegria. Per di più ha pochi grassi, l'ideale per rendere gioiosa la prima colazione. Perfetto anche a merenda e persino come dopocena, con un buon vino. È facile da preparare e anche chi non è pratico ai fornelli ci mette un attimo. Ci vogliono pochi e semplici ingredienti che di sicuro sono già in cucina: latte, farina, uova, burro e zucchero. Poi 20 minuti di forno ed è fatta.

Ne avanza qualcuno? Mettilo in una scatola ben ermetica, in vetro o in metallo: il muffin resta morbido per una settimana.
Se vuoi, puoi presentare i tuoi dolcetti con una nota colorata ma, al tempo stesso, raffinata: puoi sistemarli a piramide su un'alzatina o nel piatto da portata; quindi inserisci, negli spazi vuoti, qualche fiore fresco colorato.
Puoi preparare i muffin anche in versione salata ed ecco che risolvono con eleganza l'antipasto e perfino l'aperitivo.

Con le ricette di Sale&Pepe scopri i modi migliori per cucinare i muffin.

LA RICETTA BASE DEI MUFFIN

Gli utensili giusti per fare ottimi muffin

Perché un muffin sia perfetto, gonfio e morbido, occhio agli utensili.
La teglia. È un unico contenitore con sei vaschette incorporate. Può essere in metallo o con il rivestimento antiaderente. Quest'ultima è la migliore ma, in ogni caso, dovrebbe essere sempre imburrata e ben infarinata prima di versare l'impasto. In alternativa si possono usare gli stampini in alluminio usa e getta. Pratici gli stampi in silicone che non devono essere imburrati e da cui i dolci, una volta cotti, si staccano con facilità.
Il pirottino. È la classica formina di carta oleata che sta sotto i dolci più piccoli. È comoda per portare i muffin direttamente in tavola senza sformarli.
Il cerchio grigliato. Serve per far raffreddare i dolcetti. Che così sfiatano e disperdono l'umidità.

Il trucco per muffin belli gonfi

Se vuoi ottenere muffin più gonfi e "alti" quando setacci la farina aggiungi insieme al lievito una presa di bicarbonato in polvere.

I muffin sono anche salati

Ricette di antipasti con muffin salati

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it