Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

'Mpanata al cavolfiore

  • 110 minuti PT110M
  • FACILE
  • kcal 340
  • -/5
mpanata-al-cavolfiore
Sale&Pepe

Il sapore della Sicilia in un piatto unico nel suo genere, ricco di gusto e di atmosfera. Da servire a pranzo o a cena, per lasciare tutti a bocca aperta.

Ingredienti per 8 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione della 'Mpanata al cavolfiore

1) Soffriggete la cipolla in poco olio, unite la carne e rosolatela. Bagnate con il vino, lasciatelo evaporare e aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in 2 dl di acqua calda. Salate, pepate e cuocete a fiamma bassa e a pentola parzialmente coperta per 40 minuti.

2) Dividete la pasta da pane in 2 parti, stendetele in 2 sfoglie sottili e trasferitene una in una teglia a bordi alti del diametro di 22 cm, rivestita con carta da forno.

3) Mettete nella teglia il ragù intiepidito, il cavolfiore, il pecorino e la ricotta. Coprite con la sfoglia rimasta, sigillate i bordi e spennellate la superficie con 2 cucchiai di olio, emulsionati con uno di acqua. Lasciate a temperatura ambiente per un'ora in modo che la pasta lieviti e poi cuocete in forno caldo a 200° per 45 minuti.

Il vino in abbinamento

Il Regale ali rosso del Conte affronta gradualmente la complessità del piatto e arriva ad abbracciarne tutta la struttura, lasciando la bocca leggera.

Cos'è l'mpanata

L'mpanata è un piatto rustico siciliano, nello specifico appartenente alle zone di Siracusa, Ragusa e Catania. Si tratta di un piatto molto ricco e gustoso, dove un'infinita varietà di ingredienti possono essere combinati insieme e riuniti in un involucro di pasta da pane generalmente resa friabile dal burro (ma non sempre). Questa ricetta rispecchia perfettamente i sapori tipici del sud, riscalda l'animo e, anche per questo, è spesso accompagnata da un buon vino rosso, non troppo corposo.

Pubblicato il 10/06/2014

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it