I crostini piemontesi

  • FACILE
  • recensioni
crostini-piemontesi
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dei crostini piemontesi

1) Per preparare la ricetta dei crostini piemontesi, trita con l’aglio e il prezzemolo alcuni filetti di acciughe dopo averli dissalati, poi passa il trito in padella con l’olio extravergine d’oliva e il burro.

2) Nel frattempo taglia le fette di pancarré, falle tostare sotto il grill oppure friggile in abbondante olio caldo finché saranno sufficientemente dorate e croccanti.

3) Una volta pronto il condimento, spalmalo sulle fettine di pane tostate o fritte e profuma i crostini con scaglie di tartufo bianco.

Crostini piemontesi e panissa

Per un pranzo o una cena ispirati alla cucina tipica piemontese non sarebbe male unire la panissa ai nostri crostini. La panissa o paniscia è un risotto vercellese, ottenuto con riso Arborio, Baldo o Maratelli, fagioli di Saluggia o Villata, cipolla, lardo, salam d’la duja, Barbera, sale e pepe, che si sposa veramente molto bene con i crostini piemontesi, anche perché si tratta di un piatto completo che può essere al massimo preceduto e accompagnato da uno stuzzichino semplice e leggero. Sebbene esista anche una versione lombarda della panissa, questa specialità si accompagna magnificamente a vini rossi tipicamente piemontesi come la Barbera, oppure a un vino delle Colline novaresi o delle Coste della Sesia.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it