Sale&Pepe, in edicola il numero di luglio 2015

Sale&Pepe, in edicola il numero di luglio 2015

Dal 20 giugno è in edicola la nuova edizione di Sale&Pepe con tante idee per insalatone fresche e intriganti, barbecue all’italiana, golosità a base di pesche e albicocche…

Pinterest
stampa
cover di luglio 2015
Sale&Pepe

49391Ci sono piatti estivi e piatti che fanno estate. Ci sono piatti che passano inosservati e altri, pur semplici ma dal sapore ineguagliabile, che entrano a pieno diritto nella storia. A questa categoria appartiene la caponata, capolavoro siciliano che lo chef stellato Davide Scabin ha consegnato, dopo due anni di sperimentazione in versione "spazio", all'astronauta italiano Luca Parmitano che nel 2013, con altri due membri di equipaggio, ha passato cinque mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale.

La caponata, con altri quattro piatti della tradizione italiana, era stata richiesta espressamente dall'astronauta come menu antidepressivo. E così mentre nel 2013 Luca assaporava felicemente il suo piatto disidratato e termostabilizzato, qualche anno prima, Andrea Camilleri nella "Gita a Tindari" faceva gustare al commissario Montalbano "una caponatina sciavuròsa, colorita, abbondante, che riempiva un piatto funnuto, una porzione per almeno quattro pirsone".

Straordinario piatto e straordinari sapori nati nella Sicilia baronale e aristocratica (anche se l’origine della preparazione è molto più antica e controversa) con ingrediente principale il pesce, contornato da melanzane, carciofi e altre verdure e poi pinoli, uva passa acidula, sedano e fettine di pere. Il capolavoro lo ha fatto la cucina popolana che, non potendo mettere il pesce per questioni economiche, ha creato il piatto che conosciamo oggi. Innumerevoli le versioni: da quella palermitana con la salsa di pomodoro, a quella agrigentina con i peperoni "arramascati" ossia i friggitelli, o con il pomodoro pelato come nel messinese. E poi c’è chi la completa con un misto di mollica di pane e mandorle tostate, un cucchiaino di cioccolata amara grattugiata o una spolverata di cannella, chi fa prevalere i carciofi o unisce in stagione le pesche di Bivona.

Per farla conoscere nel mondo ma soprattutto per portare il sapore della terra natale agli immigrati siciliani negli Stati Uniti, nel 1869 a Palermo, un’antica famiglia di conservieri, la produsse industrialmente inscatolandola in lattine realizzate e saldate a mano. La caponata in conserva ve la offro anch’io con una vecchia ricetta catanese che parla di melanzane, pomodori, cipolle, sedano e basilico. Per un piatto ineguagliabile.

di Laura Maragliano

100797Oltre alla capunata all'antica, su Sale&Pepe in edicola dal 20 giugno potrai trovare:

GRIGLIATA MISTA il barbecue in versione italiana
INSALATONE fresche, intriganti e anche piatto unico
FIORI E ZUCCHINE fritte, ripiene o in sfiziose conserve
TAPAS suggestioni spagnole da replicare a casa 
PESCHE E ALBICOCCHE seducono i palati più golosi

Il numero di agosto sarà in edicola dal 21 luglio 2015.

La ricetta del direttore

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it