Pancia gonfia? I cibi da evitare

Pancia gonfia? I cibi da evitare

Uno studio italiano dimostra che eliminando dalla dieta alcuni alimenti è possibile liberarsi del gonfiore addominale e regolarizzare l’intestino

Pinterest
stampa
Sad woman with a hot water bottle in bed
Sale&Pepe

Alzi la mano chi non ha mai sofferto di pancia gonfia, tensioni a livello addominale e disturbi nella regolarità intestinale. E tutto questo nonostante si seguano rigorosamente i dettami della dieta mediterranea, con un regime alimentare a base di frutta e verdura, cereali integrali e proteine vegetali.

Tutta colpa dei FODMAP, alimenti che fermentano troppo nell’intestino e sono causa di gonfiore alla pancia. Si tratta di olisaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli contenuti in molti alimenti che, pur rientrando nel regime della dieta mediterranea, risultano nocivi anche per chi non è in sovrappeso. E’ il caso dei derivati del grano, il latte e alcuni suoi derivati, legumi e, insospettabilmente, alcune varietà di frutta e verdura.

A dirlo è uno studio tutto italiano, presentato a Expo di Milano dal dott. Stefano Corazziari, gastroenterologo dell’Università La Sapienza di Roma. Per la prima volta i ricercatori hanno sottoposto una dieta a un’indagine scientifica proprio come si fa per i farmaci. Il risultato? Dopo solo un mese dall’inizio della dieta, da cui erano stati eliminati determinati alimenti, il gonfiore addominale dei soggetti coinvolti è risultato ridotto del 40% e del 60% dopo 16 mesi.

Ma quali sono i cibi da evitare?

1 Legumi: lenticchie, ceci e fagioli

2 Verdura: broccoli, carciofi, aglio, cipolla

3 Frutta: kaki, mele, pere, pesche e ciliegie

4 Cereali: grano, orzo e segale

5 Latticini: i formaggi freschi, il latte di capra e di pecora

I cibi amici dell’intestino

Lo studio suggerisce gli alimenti che non sono causa di gonfiore addominale e aiutano la regolare attività intestinale, contribuendo al benessere generale come:

Riso e Pasta senza glutine

Formaggi stagionati

Agrumi

Banane, Kiwi

Pomodori, Spinaci, Peperoni, Sedano, Lattuga

In ogni caso, se siete cuorisi si sapere se questo tipo di dieta fa al caso vostro, potete fare l’apposito test (clicca qui).

Silvia Tatozzi
11 novembre 2015

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it