Come fare l'impepata di cozze

cozze
Sale&Pepe

L'impepata di cozze è un piatto molto estivo tipico della cucina napoletana, a base di cozze fatte aprire in padella, con pepe e sale, e servite nella loro acqua di cottura. Facile e veloce da realizzare, pur giovandosi di pochissimi ingredienti è estremamente gustoso e prelibato. L'impepata di cozze può essere servita su fette di pane tostato. 

Chiamate anche peoci, mitili o muscoli, le cozze hanno carni saporite, ricche di ferro e selenio. Difficilmente questi molluschi sono pescati in banchi naturali, per lo più sono allevati. Quelli più pregiati provengono da La Spezia, in Liguria, da Olbia, in Sardegna, o dal mare di Taranto. Nei supermercati si trovano anche cozze spagnole grandi e carnose.

Acquista sempre le cozze confezionate nelle retine con certificato di controllo e mai sfuse. Per sicurezza i molluschi vanno preparati vivi. Scarta subito quelli aperti. Dopo la cottura, elimina tutti i gusci rimasti chiusi. Significa che il mollusco non era più vivo al momento dell'acquisto. 

Con le ricette di Sale&Pepe scopri i modi migliori per cucinare l'impepata di cozze.

Tecnica base

Gusci delle cozze perfetti

Anche quando acquisti le cozze già pulite, prima di cuocerle, lava le valve sotto l'acqua corrente per eliminare la sabbia, raschia le incrostazioni con una spazzola dura o una paglietta o un coltellino, ed elimina il bisso (gruppo di filamenti che fuoriesce dalle valve) con cui i molluschi si abbarbicano alle rocce: tiralo verso l'esterno con un colpo secco.

La ricetta classica

Impepata di cozze, le varianti

Condividi


Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it