Tagliatelle con fave, salame e pecorino

  • 100 minuti minuti PT100 minuti M
  • MEDIA
  • kcal 530 cal
  • -/5
tagliatelle fave salame e pecorino
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

    • SEMOLA RIMACINATA DI GRANO DURO + QUELLA PER INFARINARE
    • SALAME LONGOBARDO
    • FAVE FRESCHE SGRANATE
CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione delle tagliatelle con fave, salame e pecorino

1) Iniziate la preparazione delle tagliatelle con fave, salame e pecorino. Miscelate le due farine, disponetele a fontana, unite le uova e iniziate a lavorare il composto. Aggiungete 2-3 cucchiai di acqua e continuate a impastare energicamente e a lungo finché la pasta risulterà ben soda ma setosa. Lasciatela riposare per almeno mezz'ora in luogo fresco coperta con un panno o con pelli­cola.

2) Preparate le tagliatelle. Stendete la pasta sottile con la macchinetta o con il matterello, formate tanti rettangoli e lasciateli asciugare per 10-15 minuti girandoli di tanto in tanto. Infarinateli con farina di grano duro, sovrapponete 2-3 rettangoli di pasta, arrotolateli su se stessi e tagliateli a rondelle larghe 4 mm con un coltello affilato. Srotolate le rondelle, allargatele sul piano di lavoro infarinandole bene e lasciatele asciugare un poco.

3) Intanto, tuffate le fave in acqua in ebollizione. Dopo pochi secondi, prelevatene 150 g con un mestolo forato e privatele della pellicina che le ricopre. Continate a cuocere le rimanenti per 5 minuti, poi sgocciolatele e frullatele con 3 cucchiai di pecorino grattugiato finemente. Cuocete le tagliatelle al dente in abbondante acqua salata (circa 5 minuti), scolatele e saltatele in padella prima con il burro, poi con le fave spellate e il pecorino rimasto grattugiato con la grattugia a fori grossi. In ultimo aggiungete il salame tagliato a julienne. Stendete una cucchiaiata di crema di fave in ogni piatto e adagiatevi sopra le tagliatelle.



Abbina il tuo piatto a



Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it